Home » Smartphone » Huawei Mate 40 è ufficiale: 4 varianti, Kirin 9000, fotocamera top e M Pen
huawei mate 40

Huawei Mate 40 è ufficiale: 4 varianti, Kirin 9000, fotocamera top e M Pen

di Michele Ingelido

Huawei ha sguinzagliato i suoi nuovi top di gamma nonostante tutte le problematiche derivanti dal ban, tra cui quella dell’impossibilità di installare i servizi Google e le difficoltà nella produzione del suo nuovo processore di punta. Ma dopo tante peripezie la serie Huawei Mate 40 è ufficiale con tutte le carte in regola per far tremare la concorrenza. La line-up si compone di 4 varianti: Mate 40, 40 Pro, 40 Pro+ e 40 RS Porsche Design. Partiamo dalle specifiche delle versioni Pro che sono indubbiamente quelle su cui sono puntati maggiormente i riflettori.

Huawei Mate 40 e 40 Pro+: caratteristiche e prezzi

huawei mate 40 pro

Co-ingegnerizzati con Leica, Huawei Mate 40 e 40 Pro+ sono prima di tutto tra i camera phone più spaventosi del momento. Il loro sensore principale da 50 Megapixel è il più grande sul mercato (1/1.28″) ed ha un’apertura f/1.9, supporta l’autofocus omnidirezionale, ha dei pixel dalla grandezza di 1,22 micron e l’OIS. Può registrare video in 4K a 60 fps e in 1080p a 480 fps, mentre può arrivare a un massimo di 3840 fps in 720p.

Insieme a questo sensore abbiamo una lente grandangolare da 20 MP f/1.8, la prima su uno smartphone con lente a forma libera in grado di ridurre la distorsione dell’immagine tipica del grandangolo. A bordo del Pro troviamo anche una lente periscopica da 12 MP f/3.4 con OIS e zoom ottico 5x, mentre sul Pro+ lo zoom ottico arriva a 10x e la risoluzione è di 8 MP, con una fotocamera da 12 MP con zoom ottico 3x e autofocus laser in aggiunta.

Su entrambi gli smartphone c’è una doppia fotocamera frontale da 13 MP + sensore di profondità in grado di registrare video in 4K a 60 fps. Grazie al sensore di profondità Huawei Mate 40 Pro e Pro+ supportano le gesture nell’aria per controllare l’interfaccia ed il riconoscimento facciale 3D.

Il display è un OLED da 6,76 pollici con risoluzione di 1344 x 2772 pixel, refresh rate a 90 Hz, lati molto curvi (con controlli touch invece dei tasti fisici), refresh rate a 90 Hz e campionamento a 240 Hz. Il lettore di impronte è integrato nello schermo e a bordo ci sono anche gli speaker stereo. Sui top di gamma troviamo anche il supporto alla M Pen 2, il che li rende gli unici rivali della serie Samsung Galaxy Note 20.

La personalizzazione di Android a bordo dei dispositivi è la EMUI 11, priva di servizi Google, rimpiazzati dai Huawei Mobile Services. Il processore è il nuovissimo Kirin 9000 costruito a 5 nm con 4 CPU Cortex-A77 fino a 3,13 GHz, 4 Cortex-A55, una GPU Mali-G78 con 24 core (il top) e modem 5G integrato supportato dal WiFi 6+ fino a 160 MHz. Stando all’azienda il Kirin 9000 ha più transistor dell’Apple A14 Bionic degli iPhone 12. La batteria da 4400 mAh supporta la ricarica rapida a 66W via USB-C e la ricarica wireless a 50W.

Huawei Mate 40: caratteristiche

Le differenze tra Huawei Mate 40 e le varianti Pro sono molto più marcate rispetto a quelle tra le due versioni Pro accompagnate dal modello Porsche Design. Huawei Mate 40 è un device di fascia più bassa con un display da 6,5 pollici dalla risoluzione di 2376 x 1080 pixel, con refresh rate a 90 Hz, campionamento a 240 Hz e tecnologia OLED.

Sul retro ha una tripla fotocamera da 50 + 16 + 8 MP inclusiva di lente grandangolare e teleobiettivo con zoom ottico 3x, ma niente periscopio. Anche il processore è depotenziato: si tratta di un Kirin 9000E con GPU a 22 core e una NPU con un solo Big Core invece di due. La configurazione di memoria prevede 8 GB di RAM invece di 12 e 128 GB di storage, mentre la batteria è da 4200 mAh con ricarica rapida a 40W, senza ricarica wireless.

Huawei Mate 40 RS Porsche Design

huawei mate 40 rs porsche design

La versione RS Porsche Design di Huawei Mate 40 ha naturalmente un design personalizzato a tema Porsche Design, ma non è tutto. Il dispositivo a differenza delle altre varianti può registrare i video in risoluzione 8K. Proprio come il Pro+ è realizzato in ceramica e sarà disponibile in due colorazioni: Ceramic White e Ceramic Black.

Prezzi, promo e disponibilità

Huawei Mate 40 Pro è già in pre-ordine sullo store ufficiale online al prezzo di 1249€ nelle colorazioni Black e Mystic Silver. Chi prenota entro il 15 novembre riceverà in omaggio le FreeBuds Pro, 6 mesi di Huawei Music, 3 mesi di Huawei Video e 50 GB di spazio extra su Huawei Cloud per 12 mesi, oltre a 30 euro di sconto ogni 200 euro di spesa (lo sconto vale anche per chi acquista FreeBuds Studio e X Gentle Monster II, oltre ad altri prodotti elencati sullo store).

Nei prossimi giorni sapremo quando sarà disponibile presso la grande distribuzione. Non ci sono ancora dettagli su prezzo e disponibilità del Pro+, mentre sappiamo che la versione standard costerà 899€.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti