Home » App & Gaming » Adobe porta Illustrator su iPad, Fresco su iPhone e altre novità
adobe photoshop ipad

Adobe porta Illustrator su iPad, Fresco su iPhone e altre novità

di Roberto Naccarella

Anche quest’anno si è tenuta la classica conferenza MAX, dove Adobe ha colto l’occasione per presentare una serie di novità. In questa occasione, come ormai noto, Adobe ha dovuto provvedere ad organizzare un formato esclusivamente online a causa delle rigide norme anti-Covid che impongono il distanziamento sociale e il divieto di assembramenti. Una delle novità di maggiore rilievo è lo sbarco di Illustrator anche su iPad, sebbene si tratti di qualcosa che gli utenti attendevano ormai da tempo.

Non è una copia vera e propria della versione desktop, ma gli utenti potranno usufruire delle funzionalità di base, un po’ come avviene con Photoshop: il costo è di 9,99 dollari al mese. Non è tutto, perchè l’app Fresco sta per arrivare anche sugli iPhone: come riportato da diversi siti, l’app è gratuita, ma al costo di 9,99 dollari la si può sbloccare anche su iPad. Inoltre, Adobe comunica l’aumento dell’intelligenza artificiale su Photoshop, con le nuove funzionalità messe a disposizione per desktop e iPad.

Neural Filters è un’innovazione che riguarda ovviamente i filtri e che consentirà addirittura di manipolare le immagini in Photoshop, mentre Sky Replacement consente invece di separare il cielo dal resto dell’immagine. Con Discover arriva un pannello di strumenti e suggerimenti basati su AI, mentre Object Aware Refine Edge e Refine Hair sono nuovi tool per la selezione che riconosce gli oggetti più preciso della bacchetta magica.

Inoltre, Adobe ha confermato la partnership con Splice per garantire l’accesso ad una lunga serie di suoni, comprese intere canzoni. L’app Aero è stata introdotta su desktop, Lightroom ha diversi nuovi strumenti e InDesign abiliterà la modifica online del testo dei documenti tramite la funzione condivisione.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti