Home » PC » Dati AGCOM: con il Covid-19 in Italia si salva solo internet
internet

Dati AGCOM: con il Covid-19 in Italia si salva solo internet

di Roberto Naccarella

La pandemia di coronavirus ha inevitabilmente messo in ginocchio la stragrande maggioranza dei settori. Criticità che riscontriamo nettamente anche nel nostro Paese, tra i primi a pagare pesantemente le conseguenze del Covid-19. Tuttavia, stando all’ultimo report fornito da AGCOM, sembra che il settore delle comunicazioni e di internet sia riuscito a resistere all’urto di uno “tsunami” di tali proporzioni.

Non solo le comunicazioni elettroniche, come quelle su rete fissa e mobile, ma anche quelle tramite media, fino ai servizi postali che assumono un ruolo determinante in un periodo come quello che stiamo vivendo, contrassegnato anche da un aumento degli acquisti online e di conseguenza delle spedizioni, comprese quelle internazionali. Il calo nel primo semestre ha riguardato anche questo settore (-7,1%), ma si tratta di un segno “meno” decisamente inferiore rispetto al PIL nazionale (-10,6%).

Il settore delle comunicazioni elettroniche ha retto piuttosto bene, così come la TV, mentre Internet stando ad AGCOM è stato ovviamente interessato da un aumento notevole (+28,5 milioni di euro). Per quanto riguarda i servizi postali, si nota un vistoso calo nei servizi di corrispondenza, ma un netto aumento di volume nei servizi di consegna pacchi: nel periodo che va da gennaio ad agosto 2020 l’aumento è del 30,6%.

I dati AGCOM evidenziano un incremento netto anche per la rete mobile, con 18,2 petabyte consumati ogni giorno tra download e upload (+56,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno). In aumento anche la pubblicità in internet e la consegna dei pacchi che registrano rispettivamente il +8% e il +18,6% di fatturato in Italia.

Fonte

È la settimana del Black Friday! Scopri le ultime offerte tecnologia su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti