Home » App & Gaming » Collab è la nuova app di Facebook per creare video musicali in lockdown
facebook collab

Collab è la nuova app di Facebook per creare video musicali in lockdown

di Patrizia Maimone

Facebook è il social network per eccellenza, frequentato giornalmente da oltre 1,7 miliardi di utenti attivi. Tra le tante novità che il colosso di Zuckerberg ha promosso in questi anni, arriva adesso anche Collab, una nuova app dedicata al mondo della musica. Dopo il lancio della versione beta, adesso l’app è ufficialmente disponibile, anche se, per il momento, solo negli USA e per i clienti iOS.

Collab è un’applicazione per creare video musicali insieme

Come facilmente possiamo intuire dal nome, la nuova soluzione di Facebook è un’applicazione pensata per creare dei video musicali collaborando. Qual è lo scopo principale per cui nasce? Indubbiamente per aiutare i musicisti a creare musica e a confividerla con i propri fans. Sappiamo bene, infatti, che a causa della pandemia da Covid-19 il settore in questione è stato molto penalizzato. Concerti annullati, spettacoli rimandati a data da destinarsi, totale impossibilità di esibirsi dinnanzi al proprio pubblico. Quale migliore occasione, dunque, di un’app per “ovviare” al problema?

Ma come funziona, in particolare, la nuova applicazione? Ogni “video” si compone di un totale di tre clip, ciascuna delle quali più avere una durata massima di 15 secondi. Al massimo, dunque, una Collab dura 45 secondi. Ogni clip, poi, prescinde dalle altre due e viene riprodotta in sincrono con esse. Una volta pubblicate, sono visibili agli altri utenti iscritti che possono decidere a quale aggiungere il proprio clip, se sostituire o meno un video (previa compatibilità).

Sulle orme di TikTok

Prima di Collab abbiamo visto nascere TikTok, una piattaforma che si basa anch’essa su una serie di video di breve durata dedicati, per lo più, all’ambito musicale con sfide, duetti e molto altro. Adesso potrebbe essere il momento di questa nuova app pensata da Facebook e che potrebbe rappresentare un buon filo connettore tra il mondo della musica e tutti gli appassionati.

Attualmente Collab che, da maggio ad ora è stata in fase beta, è disponibile soltanto negli Stati Uniti e solo sull’App Store. Ciò significa che a poterne usufruire sono soltanto, per adesso, gli utenti iOS. Non è chiaro se questa possibilità verrà presto estesa anche ai dispositivi Android e se, quindi, l’app arriverà anche sul Play Store. Staremo a vedere quel che accadrà!

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti