Home » App & Gaming » L’Europa darà ai cittadini un portafoglio digitale per l’accesso ai servizi
pagare con lo smartphone

L’Europa darà ai cittadini un portafoglio digitale per l’accesso ai servizi

di Roberto Naccarella

Un portafoglio digitale per una maggiore sicurezza nell’accesso ai servizi pubblici e privati e la possibilità di accedervi facilmente per tutta l’Europa. E’ questa l’idea su cui stanno lavorando le istituzioni europee e che potrebbe essere presentata anche nei prossimi giorni, stando a quanto riportato dalle fonti più autorevoli. Ma quale sarà la funzione del “digital wallet”? Come prima cosa, il wallet sarà uno strumento che consentirà di immagazzinare informazioni come password per accedere a determinate piattaforme, ma anche documenti di una certa importanza (ad es. la patente di guida).

Ma non è tutto, perché con il portafoglio digitale i cittadini dei 27 stati europei potranno collegarsi ai rispettivi siti istituzionali e procedere al pagamento delle tasse o delle multe. Il “digital wallet” verrà reso disponibile sotto forma di applicazione, alla quale gli utenti potranno accedere tramite sistemi di autenticazione molto efficaci, come il riconoscimento dell’impronta digitale e la scansione della retina.

Sempre stando a quanto trapelato dalle fonti più accreditate, sarà uno strumento non obbligatorio, sebbene la sua garanzia di sicurezza sia molto elevata. Verrà anche imposto alle aziende che avranno accesso ai dati personali degli utenti il divieto di impiego degli stessi per altre attività, come ad esempio le campagne di marketing. Il portafoglio digitale dovrebbe entrare in funzione nel giro di un anno nei 27 Stati membri dell’Unione Europea. E chissà che l’Europa non abbia intenzione di utilizzarlo anche per l’euro digitale. Sareste pronti ad usarlo?

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti