Home » Software » Windows 11 gratis per gli utenti dal 7 al 10? Intanto spunta la versione SE
windows 11 sfondo

Windows 11 gratis per gli utenti dal 7 al 10? Intanto spunta la versione SE

di Roberto Naccarella

In attesa del 24 giugno, giorno in cui verrà ufficializzata la nuova versione del sistema operativo di Microsoft, sul web è già comparso Windows 11 SE, individuata come una SKU di una versione dell’OS che si rivolge unicamente agli utenti aziendali e che ricalcherà la modalità S che abbiamo già avuto modo di conoscere con Windows 10. Per farla breve, la versione SE è una variante con restrizioni che guardano principalmente alla privacy e alla sicurezza.

Tuttavia, rispetto alla SE precedente che consentiva l’utilizzo delle sole app del Microsoft Store, stavolta il gigante di Redmond permette l’uso anche delle app Win32 non inserite nello Store, in modo tale da consentire agli amministratori di decidere quali app dovranno utilizzare i dipendenti. Per quanto riguarda le altre caratteristiche, ci sono opzioni più limitate rispetto a Windows 11 ed è necessario un account Microsoft che non può essere creato in modalità offline (ma per qualcuno si tratterebbe di un bug, ndr).

windows 11 SE

Infine, sempre restando in tema, una build circolata in rete qualche giorno fa permette di scaricare gli sfondi del sistema operativo per PC che verrà annunciato il 24 giugno. In tutto gli sfondi per il desktop sono 24 (di cui uno in copertina), mentre quelli che consentono di personalizzare la propria tastiera sono otto.

Ma Windows 11 sarà a pagamento fin dall’inizio o Microsoft ripeterà la storia rendendolo gratuito per il periodo iniziale come ha fatto con il 10? Sono iniziati a comparire sul web i primi riferimenti al fatto che il nuovo sistema operativo possa essere gratis per tutti gli utenti Windows 7, 8, 8.1 e 10. Secondo le ultime indiscrezioni non ancora confermate ufficialmente, i possessori di una licenza per uno di questi OS potranno aggiornare gratuitamente.

Lo ha scoperto XDA Developers, che ha trovato nella build 21996 del nuovo sistema operativo dei riferimenti alle chiavi di configurazione prodotto che supportano le versioni 7 e 8.1 che possono essere letti usando il Product Key Configuration Reader. Non ci resta che attendere l’evento del 24 Giugno per scoprire tutti i dettagli anche su questo.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti