Home » Smartphone » MediaTek presenta Helio G96 e G88: una nuova spinta alla fascia media
mediatek helio g96 e g88

MediaTek presenta Helio G96 e G88: una nuova spinta alla fascia media

di Roberto Naccarella

MediaTek ha appena annunciato due nuovi processori della serie Helio G che andranno ad alimentare gli smartphone di fascia media dei prossimi tempi. Si tratta di Helio G96 e G88, il primo in grado di fornire prestazioni più potenti rispetto agli altri SoC 4G rilasciati dal chipmaker finora. Cominciando proprio da G96, vale la pena sottolineare che siamo di fronte ad un SoC in grado di supportare display Full HD+ e con refresh rate da 120 Hz, sia AMOLED che LCD. Questo processore garantisce anche il supporto a fotocamere fino a 108 MP, oltre alla tecnologia HyperEngine 2.0 Lite, pensata appositamente per il gaming.

Infine, Helio G96 è compatibile con le connessioni 4G Cat-13 e supporta la doppia SIM 4G e i servizi VoLTE e ViLTE. In termini di specifiche, abbiamo un’architettura octa-core con 2 CPU ARM Cortex-A76 e 6 Cortex-A55, frequenza massima di 2 ,05 GHz. Venendo invece a Helio G88, il secondo processore presentato da MediaTek è strutturato con una CPU octa-core che presenta anche due core Arm Cortex-A75, in grado di funzionare fino a 2,0 GHz, oltre a 6 Cortex-A55.

Garantito il supporto per gli schermi con refresh rate fino a 90 Hz, mentre le fotocamere sono supportate al massimo fino a 64 MP. Tuttavia, con G88 il produttore assicura il supporto non solo alla stabilizzazione elettronica delle immagini (EIS) ma anche alla gestione dell’effetto bokeh attraverso due sensori. Un manager dell’azienda, in una nota, ha fatto presente tutta la soddisfazione di MediaTek, che mira ad espandere sempre più la sua presenza leader nel settore, migliorando prestazioni, affidabilità e velocità dei chip mobili.

Precisiamo che questi chip non supportano il 5G e saranno quindi destinati a smartphone dai prezzi molto contenuti, che non dovrebbero sforare i 250 euro.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti