Home » News » Windows 11 non funzionerà sui PC con Apple M1: Microsoft conferma
windows 11 microsoft

Windows 11 non funzionerà sui PC con Apple M1: Microsoft conferma

di Roberto Naccarella

Cresce giorno dopo giorno l’attesa per il lancio ufficiale di Windows 11. I fan di Microsoft hanno già provveduto a cerchiare di rosso la fatidica data del 5 ottobre, ma nel frattempo c’è anche tanta curiosità per conoscere alcuni degli aspetti principali della nuova versione dello storico sistema operativo. Ad esempio, l’OS potrà funzionare anche su software per le macchine virtuali?

A quanto pare no, come ha tenuto a precisare lo stesso gigante statunitense al sito The Register. Rispondendo alle domande su questo aspetto, Microsoft ha chiarito che Windows 11 non funzionerà ad esempio con Parallels sui Mac: una circostanza di cui si erano accorti anche alcuni giornalisti che avevano tentato di eseguire un’Insider Preview del nuovo OS con Parallels Desktop 17.

Per essere più chiari, la società statunitense non ha alcuna volontà di consentire l’utilizzo di Windows 11 ai Mac alimentati con il processore M1 di Apple, neanche se si tratta di  usarlo con le macchine virtuali. Si tratta di un cambio di rotta da parte di Microsoft, dato che con Windows 10 questa restrizione non era contemplata. Tuttavia, Microsoft ha parlato anche di qualche innovazione che vedremo con il nuovo sistema operativo, come ad esempio la maggiore velocità rispetto alla versione precedente.

Molti dei principali produttori di PC hanno già annunciato i modelli che riceveranno l’aggiornamento al nuovo sistema operativo e alcuni, tra cui Lenovo, hanno annunciato i primi PC che lo avranno già preinstallato. A quanto pare, almeno per i primi tempi, i possessori di Mac con processore M1 resteranno confinati a macOS.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti