Home » Software » Apple lancia Business Essentials: gli abbonamenti per piccole imprese
apple business essentials

Apple lancia Business Essentials: gli abbonamenti per piccole imprese

di Roberto Naccarella

Si struttura in tre piani di abbonamento flessibili Business Essentials, la novità di Apple pensata e realizzata per venire incontro alle imprese fino a 500 dipendenti. In questi tre piani, la “Mela” ha racchiuso la gestione dei dispositivi e lo spazio di archiviazione sicuro su iCloud, ma anche il costante supporto Apple. L’obiettivo di Business Essentials è quello di consentire a queste aziende di arrivare a nuovi utenti in maniera più semplice, favorendo la configurazione e la gestione da remoto dei prodotti del colosso di Cupertino.

Inoltre, Apple ha lavorato molto bene anche dal punto di vista della sicurezza, dato che è possibile impostare la crittografia FileVault e Blocco Attivazione che blocca l’utilizzo del dispositivo nel caso questo venga perso o rubato. Proprio una funzione di registrazione utente basata sulla crittografia permette di tenere ben separati (e protetti) i dati personali da quelli aziendali. Venendo ai tre piani messi a disposizione dalla società del CEO Tim Cook, sono tutti personalizzabili fino ad un massimo di tre device, in modo tale da fornire supporto ad ogni utente; inoltre, è possibile anche aggiungere fino a 2 TB di spazio di archiviazione in iCloud.

Per quanto riguarda i prezzi di Business Essentials, si parte da 2,99 dollari al mese, dato che il servizio viene per ora lanciato in beta solo negli USA: sarà disponibile nella primavera 2022. Oltre al piano base da 2,99 dollari al mese c’è anche il piano multi-device da 6,99 dollari (fino a 3 dispositivi e 200 GB di spazio) e il piano multi-device con più memoria da 12,99 dollari che include il supporto a tre dispositivi e 2 TB di spazio.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti