Home » App & Gaming » Mega Green Pass con la 3° dose: cos’è, a cosa serve e come ottenerlo
mega green pass

Mega Green Pass con la 3° dose: cos’è, a cosa serve e come ottenerlo

di Michele Ingelido

Il decreto-legge approvato dal Consiglio dei Ministri il 23 dicembre ha introdotto ufficialmente il Mega Green Pass: un’evoluzione del Super Green Pass che rappresenta una misura ulteriormente rafforzata per la prevenzione e il contrasto della pandemia da COVID-19.

Urgeva una limitazione delle possibilità di contagio in occasione delle festività natalizie per via della rapidissima diffusione della variante Omicron. E adesso riparte la corsa all’informazione per capire cos’è, a cosa serve e come ottenere il nuovo certificato verde digitale. Ecco tutti i dettagli.

Cos’è il Mega Green Pass

Il Mega Green Pass è stato introdotto, nello specifico, con il decreto-legge 24 dicembre 2021 n. 221 che porta il titolo “Proroga dello stato di emergenza nazionale e ulteriori misure per il contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19”, entrato in vigore il 25 dicembre 2021. Il Mega Green Pass si può ottenere solo ed esclusivamente dopo il booster, ossia la somministrazione della terza dose del vaccino anti-COVID.

A cosa serve? Semplice: è obbligatoria per l’ingresso nelle Residenze sanitarie assistenziali (Rsa). Sarà però possibile accedere a queste strutture anche con doppia dose di vaccino e un tampone rapido o molecolare risultato negativo. Tuttavia in futuro potrebbe essere reso necessario per entrare nelle discoteche e in altre strutture notturne dopo il 31 gennaio del 2022.

Differenza con il Super Green Pass

Il Green Pass base può essere ottenuto in tre modi: dopo guarigione dal coronavirus, dopo esito negativo di un tampone effettuato nelle 48 ore precedenti e dopo la vaccinazione Sars-CoV-2 con una validità di 12 mesi. Con il nuovo decreto la versione base potrà essere usata solo per prendere mezzi pubblici e recarsi sul luogo di lavoro.

Il Super Green Pass si ottiene tramite vaccinazione o attestazione di avvenuta guarigione da infezione del virus. E’ necessario per entrare o partecipare a eventi sportivi, teatro, musei, luoghi di cultura, bar, ristoranti al chiuso, feste, cerimonie pubbliche, strutture alberghiere, impianti sciistici, piscine, palestre, centri benessere, spogliatoi, docce, centri termali, SPA, parchi divertimento, centri sociali, centri ricreativi, sale giochi, scommesse, bingo e casinò. Vale per 6 mesi a partire dal 1° febbraio 2022.

Il Mega Green Pass si ottiene dopo la somministrazione della terza dose di vaccino o con tampone effettuato nelle 48 ore precedenti da chi ha effettuato almeno due dosi di vaccino o dose unica nel caso di Jansenn. E’ necessario solo per l’accesso alle Rsa, almeno per il momento.

Come ottenere il Mega Green Pass

Entro 48 ore dalla terza dose si riceve un SMS o un’e-mail riportante un nuovo codice AUTHCODE. Il codice si potrà utilizzare per scaricare il nuovo certificato digitale aggiornato disponibile sotto forma di QR Code da far inquadrare all’occorrenza per la verifica. Il certificato si può scaricare dal sito dgc.gov.it, dall’app Immuni, dall’app IO e sul sito fascicolosanitario.gov.it.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti