Home » Software » Allarme BRATA: il malware Android svuota i conti e resetta lo smartphone
android malware

Allarme BRATA: il malware Android svuota i conti e resetta lo smartphone

di Michele Ingelido

Si sta diffondendo a macchia d’olio un malware tra i più pericolosi mai rilevati sui dispositivi Android. Il suo nome è BRATA, fu individuato per la prima volta da Karspersky nel 2019 e adesso è di nuovo in circolazione, più potente che mai. La nuova variante del virus effettua due operazioni che si possono tranquillamente considerare l’incubo di ogni possessore di smartphone.

BRATA è infatti programmato per svuotare i conti correnti e per eseguire subito dopo un ripristino alle impostazioni di fabbrica del dispositivo, cancellando tutti i dati in esso contenuto incluse le tracce lasciate dal malware stesso. In precedenza il virus riusciva a svuotare solo i conti di alcune banche brasiliane, ma adesso è compatibile anche con tante altre banche degli USA ed europee, incluse delle banche in Italia.

Il malware è capace di monitorare il conto in banca degli utenti in modo costante, di tracciare gli spostamenti dello smartphone servendosi del GPS e di comunicare con i server di controllo in modo molto efficiente.

Come proteggersi da BRATA

Come si può evitare che il proprio dispositivo venga “contagiato” da questo pericolosissimo virus? Sembra che si stia diffondendo maggiormente attraverso gli SMS di phishing: dei messaggi creati per sembrare provenienti dalle banche, ma in realtà sono dei falsi realizzati per rubare l’accesso all’utente.

A partire da questi SMS l’utente viene invitato ad installare un’applicazione esterna al Play Store: un downloader che difficilmente gli antivirus rilevano e che va poi a scaricare BRATA. Il consiglio è quindi quello di non seguire mai i link presenti negli SMS se non si è certi a proposito della loro provenienza. Il malware non è stato mai individuato finora su app presenti nel Play Store o in altri market di applicazioni per Android.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti