Home » Software » Anagrafe digitale, da adesso la residenza si cambia online: come fare
anagrafe online

Anagrafe digitale, da adesso la residenza si cambia online: come fare

di Michele Ingelido

A partire da quest’anno l’anagrafe si è trasferita (anche) online e tutti i comuni italiani sono ufficialmente parte del database ANPR presente sul web. Grazie alla nuova soluzione digitalizzata i cittadini possono ora accedere a tutta una serie di servizi che in precedenza erano accessibili solamente facendo la coda presso gli sportelli dei vari comuni. Da domani 1 febbraio si aggiunge un ulteriore servizio alla lista: il cambio di residenza online.

Proprio così: da domani i cittadini avranno la possibilità di cambiare residenza online, ma per questa prima fase solamente quelli di una cerchia ristretta di comuni. I comuni interessati dalla novità sono Alessandria, Altamura, Bagnacavallo, Bari, Bergamo, Bologna, Brescia, Carbonia, Castel San Pietro Terme, Cesena, Cuneo, Firenze, Forlì, Laives, Latina, Lecco, Lierna, Livorno, Oristano, Pesaro, Potenza, Prato, Rosignano Marittimo, San Lazzaro di Savena, San Severino Marche, Teramo, Trani, Treia, Trento, Valsamoggia e Venezia.

Successivamente il servizio si estenderà gradualmente anche a tutti gli altri comuni, ma non ci sono ancora tempistiche precise. I servizi di cui sarà possibile usufruire online sono il cambio residenza per il trasferimento da un qualsiasi comune (o dall’estero per chi è iscritto all’Aire) ad uno di quelli in lista e il cambiamento di abitazione in uno dei comuni aderenti. Per usufruire del servizio è necessario accedere al portale dell’anagrafe nazionale autenticandosi con lo SPID o la CNS e compilare la dichiarazione anagrafica.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti