Home » App & Gaming » Il “Game Pass” per PlayStation sarebbe molto vicino e così strutturato
sony playstation 5 - PS5

Il “Game Pass” per PlayStation sarebbe molto vicino e così strutturato

di Roberto Naccarella

Project Spartacus sarà simile a Xbox Game Pass? Non proprio, come ha tenuto a precisare l’insider e giornalista Jeff Grubb. Nel corso di una puntata dello show Grubbsnax, l’uomo ha chiarito che il nuovo servizio per PlayStation 5 che sta per lanciare Sony avrà delle differenze con quello per Xbox, a cominciare dai prezzi stabiliti per l’abbonamento. Grubb, che è riuscito a parlare con qualcuno molto vicino al colosso nipponico, sostiene infatti che Project Spartacus verrà proposto in tre fasce di prezzo, ovvero Essential, Extra e Premium.

Il più costoso, ovvero Premium, dovrebbe costare 16 dollari al mese ma garantirà solo delle trial e non titoli completi, assieme ad una serie di giochi datati e classici (per PlayStation 1, PS2 e probabilmente PS3). Il programma Extra costerà invece 13 dollari al mese, mentre il prezzo stabilito per Essential è di 10 dollari al mese. I prezzi non sono ancora ufficiali, pertanto potremmo assistere anche a qualche piccolo cambiamento: per quanto riguarda invece i piani di abbonamento non sembrano esserci più dubbi.

Restano ancora degli aspetti da chiarire, come ad esempio i dettagli riguardanti i servizi offerti e anche l’eventuale retro-compatibilità con i vecchi titoli, che diventerebbe esclusiva di coloro che risultano abbonati al nuovo servizio di PlayStation. Sempre meglio delle ultime politiche adottate da Nintendo che, con la chiusura degli shop di Wii U e Nintendo 3DS, ha di fatto vietato l’accesso legale ai suoi grandi classici in digitale. Non resta che attendere l’annuncio ufficiale per saperne di più.

Via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti