Home » Smartphone » Samsung replica alle accuse di throttling volontario con un aggiornamento
samsung galaxy s21 fe

Samsung replica alle accuse di throttling volontario con un aggiornamento

di Roberto Naccarella

Il throttling volontario sui telefoni Samsung ha scatenato molte polemiche negli ultimi giorni, con gli utenti inviperiti verso l’azienda di Seul, ritenuta colpevole di limitare arbitrariamente le prestazioni dei propri smartphone durante l’uso di molte applicazioni attraverso il servizio preinstallato Game Optimizing Service. Kelly Yeo, portavoce di Samsung, ha fatto sapere all’autorevole testata The Verge che la società sudcoreana è al lavoro su una soluzione che verrà rilasciata nel prossimo aggiornamento software.

Con questo update, infatti, gli utenti potranno riuscire a controllare le prestazioni durante l’esecuzione delle app di gioco, come ha confermato Kelly Yeo. Nel mirino è finito appunto il GOS, un servizio preinstallato sui nuovi Galaxy S22 (ma anche su altri telefoni Samsung) che ha come obiettivo l’ottimizzazione delle prestazioni di CPU e GPU in modo da non surriscaldare il prodotto durante le sessioni di gaming più intense. Tuttavia, pare che GOS non vada a limitare solo le prestazioni relative ai giochi, ma anche quelle di molte altre applicazioni, tra cui i social network Instagram e TikTok.

Kelly Yeo, parlando con The Verge, ha ovviamente difeso il servizio GOS, sottolineando la sua importanza nel garantire ottime prestazioni gestendo allo stesso tempo la temperatura del dispositivo e ribadendo come non vada a gestire le prestazioni delle app diverse dai giochi. Al momento non ci sono tempistiche relative al rilascio dell’aggiornamento, ma è confermato e consentirà agli utenti di avere il tanto ambito controllo sulle performance dei propri dispositivi in ogni momento, anche al prezzo di far calare l’autonomia della batteria.

Via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti