Home » Software » Nexo Card è la prima carta di credito Mastercard per le criptovalute
nexo card

Nexo Card è la prima carta di credito Mastercard per le criptovalute

di Roberto Naccarella

Mastercard ha collaborato con la fintech lituana DiPocket per realizzare la prima carta di credito in grado di consentire ai clienti di gestire i proprio movimenti attraverso le criptovalute. Una novità che prende il nome di Nexo Card e che ha già suscitato la curiosità di molti, specialmente in Europa, dove la vedremo presto arrivare. Nexo Card supporta tre fra le criptovalute più importanti, ovvero Bitcoin, Ethereum e Tether.

Con questa carta di credito gli utenti possono depositare un determinato importo e prendere in prestito una somma in euro con cui effettuare gli acquisti, senza che il patrimonio digitale ne risenta. Mastercard e DiPocket hanno voluto stabilire anche un tetto per i pagamenti, fissato al 90% del valore effettivo dei token depositati dal cliente. La bella notizia è che Nexo Card può essere usata in oltre 92 milioni di portali e negozi in tutto il mondo, vale a dire tutti gli esercizi virtuali e fisici convenzionati con Mastercard.

Non ci sono quindi particolari limitazioni rispetto alle carte di credito e di debito tradizionali. E non è tutto, perché i clienti potranno godere anche di un tasso percentuale annuo azzerato: per riuscirci, sarà necessario fare in modo che il rapporto tra il prestito e il patrimonio digitale messo a garanzia resti sotto il 20%. Tutte le transazioni con la nuova carta verranno inoltre remunerate con un cashback – sotto forma di Bitcoin o di NEXO, il token nativo della piattaforma – fino al 2%. Infine, non sono previsti obblighi fiscali e non ci sono commissioni di inattività o sulle estere fino a 20.000 euro al mese.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti