Home » Software » Apple rilascia le 1° beta pubblica di iOS 16, iPadOS 16, macOS 13 e watchOS 9
ios 16

Apple rilascia le 1° beta pubblica di iOS 16, iPadOS 16, macOS 13 e watchOS 9

di Roberto Naccarella

Alla fine, dopo tanta attesa e una serie di indiscrezioni, sono arrivate le prime beta pubbliche di iOS 16 e iPadOS 16. Apple le ha rese disponibili nelle scorse ore, assieme a quelle di watchOS 9, macOS 13 Ventura e tvOS 16. L’installazione delle beta pubbliche può avvenire tramite OTA, semplicemente servendosi dell’apposito menù nelle impostazioni di sistema di iOS, iPadOS e macOS.

Come sempre, anche stavolta la Mela ricorda che è necessario avere almeno il 20% di carica residua negli iPhone e negli iPad per procedere all’installazione delle beta pubbliche. In alternativa, si può effettuare l’aggiornamento mantenendo il dispositivo connesso alla rete elettrica. Apple Watch deve avere almeno il 50% di autonomia e deve trovarsi nel raggio d’azione dell’iPhone a cui è associato. Prima di procedere a questi aggiornamenti è sempre meglio effettuare anche un backup del sistema.

In più, bisogna sempre ricordare che si tratta di beta e non di una versione definitiva, pertanto potrebbero sempre essere presenti dei bug: meglio non installarle su telefoni che vengono usati tutti i giorni. Tra le novità principali di iOS 16 vale la pena menzionare la nuova schermata di blocco con i widget, le notifiche posizionate ora nella parte inferiore del display, l’associazione di sfondo e widget specifici a determinate Full Immersion e lo sfondo iconico con i pesci pagliaccio che la Mela usò sul primo iPhone.

💰 Risparmia sulla tecnologia: iscriviti al nostro canale Telegram di offerte! ✈️


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti