Home » Software » Malware trafuga i dati delle carte di credito salvate su Chrome
android malware

Malware trafuga i dati delle carte di credito salvate su Chrome

di Roberto Naccarella

I malintenzionati sul web mirano attraverso i malware al furto di dati personali e identità, ma anche a rubare i dati relativi alla propria carta di credito in modo da poterla clonare ed effettuare spese senza che il proprietario si accorga di nulla, e naturalmente anche senza autorizzazione. Per questo motivo ci sono alcuni comportamenti che tendiamo a fare e che invece dovremmo assolutamente evitare. Uno di questi è il salvataggio dei dati della carta di credito nella cache del browser di Google Chrome.

Stando a quanto scoperto dai ricercatori del team Proofpoint Threat Insights, un nuovo malware sfrutterebbe proprio questa comoda pratica per rubare i dati della carta di credito. Si tratta in particolare di un nuovo modulo di Emotet, uno dei malware che ha dominato la scena nell’ultimo periodo, capace di sottrarre dati come il codice CVV, l’intestatario e il numero (tutti salvati nella cache di Google Chrome).

Come sanno bene gli esperti, i malware Emotet sono anche in grado di introdurre sui dispositivi dei ransomware, vale a dire dei programmi che impediscono l’accesso a dati e funzionalità del device (spesso viene chiesto un pagamento in riscatto, quasi sempre con modalità di pagamento in criptovaluta). Per difendersi dal malware, la cosa migliore da fare è non salvare tutti i dati della carta di credito nella memoria cache del browser. Ci riferiamo specialmente al numero CVV: meglio inserirlo di volta in volta.

Via

💰 Risparmia sulla tecnologia: iscriviti al nostro canale Telegram di offerte! ✈️


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti