Home » Software » Winamp si rinnova, non si aggiornava da 4 anni: le novità della v5.9 RC1
winamp

Winamp si rinnova, non si aggiornava da 4 anni: le novità della v5.9 RC1

di Roberto Naccarella

Erano ormai passati 4 anni dall’ultimo aggiornamento di Winamp e c’era già chi pensava che ormai lo storico software di riproduzione multimediale non avrebbe più ricevuto nuovi update. Previsione sbagliata, dato che proprio nelle scorse ore Winamp ha ottenuto un nuovo aggiornamento che va a migliorare la compatibilità con Windows 11. La versione è la 5.9 RC1, con codice build 9999, che va a migliorare soprattutto l’ambiente di sviluppo.

Trattasi di una Release Candidate, non ancora di una versione stabile. Si passa infatti dal Visual Studio 2008 al Visual Studio 2019, ed è ovviamente un cambio di passo considerevole. Tuttavia, questa importante evoluzione causa anche qualche problema, come ad esempio nell’esecuzione della plugin di visualizzazione MilkDrop. La riproduzione dei flussi audio da internet tramite il protocollo HTTPS avviene ora con un’affidabilità decisamente migliorata; in più, l’aggiornamento introduce anche il supporto ai file compressi con il codec VP8.

Niente più supporto per i sistemi operativi datati come Windows XP e Vista: per poter utilizzare il software c’è infatti bisogno di Windows 7 Service Pack 1 o di un sistema più recente. L’aggiornamento sarebbe dovuto arrivare molto tempo fa, ma la pandemia ha ritardato il tutto. Nel frattempo gli sviluppatori sono già al lavoro sulle prossime novità da introdurre su Winamp, come ad esempio il supporto nativo a più formati audio/video e l’aggiunta di ulteriori servizi per visualizzazione di lyrics e altri contenuti.

Fonte

💰 Risparmia sulla tecnologia: iscriviti al nostro canale Telegram di offerte! ✈️


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti