Home » App & Gaming » Winamp è tornato e non è più un semplice player: disponibile la beta
winamp

Winamp è tornato e non è più un semplice player: disponibile la beta

di Roberto Naccarella

Winamp sta per tornare entrando in una fase tutta nuova. E’ stata infatti annunciata la fase beta della nuova versione del famoso software, realizzata da Radionomy: una bella notizia per tutti coloro che amavano utilizzare Winamp come ottima alternativa ai vari media player presenti nei sistemi operativi. La versione 5.8 del software, rilasciata nel 2018, era rimasta senza seguito e con la promessa che presto gli utenti avrebbero potuto godere di una nuova piattaforma.

Fortunatamente sembra che ci siamo, dato che la versione “next-gen” di Winamp – almeno a detta di Radionomy – sarà a tutti gli effetti una piattaforma musicale che consentirà agli utenti di avere accesso alle stazioni radio e ai podcast e scoprire tantissima musica. Chiaramente, come ha tenuto sottolineare anche l’azienda, riproporre semplicemente un’alternativa ai media player, seppure di ottima fattura, sarebbe stato “troppo poco” di questi tempi.

La curiosità non manca, ma al tempo stesso c’è anche chi coltiva più di una perplessità su questa nuova iniziativa. Proprio nel 2018, con il lancio della versione 5.8, Radionomy aveva garantito che la nuova piattaforma avrebbe avuto tantissime nuove funzionalità, salvo poi rimanere in silenzio praticamente per tre anni (il lancio era previsto nel 2019, ndr). Vedremo se stavolta le cose andranno diversamente e se il rinnovato software riuscirà davvero a ritagliarsi uno spazio nel settore dello streaming musicale.

Fonte: Bleeping Computer

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti