Lo smartphone ideale? Snapdragon, display 5.5” e ampia memoria: lo rivela AnTuTu

Non saranno il Vangelo, d’accordo, ma le classifiche pubblicate dal sito di benchmark AnTuTu danno sempre un’idea piuttosto pertinente degli andamenti di mercato e della qualità dei vari dispositivi. Sarà anche per questo che il sito ha voluto fare una raccolta complessiva di tutti i dati a sua disposizione per analizzarli e giungere all’elaborazione di quello che potrebbe essere lo smartphone “ideale”.

AnTuTu ha preso in considerazione il periodo che va dal mese di aprile a quello di giugno del 2018, ovvero il secondo trimestre dell’anno, che nel settore è spesso indicato come Q2. Ne è venuto fuori uno schema del presunto smartphone “tipo”, che sarebbe caratterizzato da un processore Qualcomm Snapdragon, abbinato a 4 GB di memoria RAM e 64 GB di memoria interna, e un display da 5,5 pollici. Inoltre, il telefono “ideale” ha come sistema operativo Android 8.0 Oreo.

Ma non è tutto. L’indagine portata avanti da AnTuTu ha permesso di rilevare alcuni cambiamenti molto interessanti che stanno riguardando proprio gli smartphone. Stando a quanto emerso dallo studio del sito di benchmark, infatti, gli schermi stanno diventando sempre più grandi (e le cornici sempre più ridotte) e sta aumentando sempre più la memoria interna. In ultimo, pare che “grande risoluzione” non comporti automaticamente una commercializzazione maggiore. Anzi, gli smartphone ad altissima risoluzione fanno più fatica rispetto a quelli da 1080 pixel o giù di lì.

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.