Vivo introduce il sub-brand iQOO: si focalizzerà sugli smartphone da gaming?

Dopo il lancio del sub-brand Realme da parte di Oppo e dopo la separazione del brand Redmi da Xiaomi, c’era da aspettarselo che anche Vivo, anch’essa posseduta dalla conglomerata BBK Electronics come Oppo, lanciasse il suo sub-brand per cercare di emulare il successo dei suoi concorrenti. L’azienda ha annunciato, appena dopo il Capodanno Cinese attraverso un’immagine e un post sulla piattaforma di microblogging Weibo, il suo primo sub-brand: il suo nome è iQOO.

Un nome così strano che si fa difficoltà anche a leggerlo, e infatti Vivo ha giocato proprio su questo per attirare l’attenzione dei follower, pubblicando un post con su scritto “Sai come leggere il nostro nome?” che ha già suscitato molte reazioni. Per ora è stato aperto il sito ufficiale www.iqoo.com, ma contiene solo alcuni bit di informazione su Vivo. Purtroppo non è stato svelato nessuno smartphone del nuovo sub-brand iQOO, ma si vocifera che possa essere focalizzato sui dispositivi da gaming.

Se così fosse si tratterebbe di un sub-brand completamente diverso da Redmi e Realme che invece sono orientati sugli smartphone economici (anche se da parte del primo è previsto a breve un top di gamma e potrebbe esserci quindi un cambio di politiche). Purtroppo però queste restano solo indiscrezioni. Vivo ha fatto sapere che un suo follower domani riceverà il primo smartphone iQOO e possiamo solo sperare che tale follower o comunque l’azienda ne condividano foto e caratteristiche con il mondo.

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it