Smartphone gaming: i migliori cellulari per giocare ai videogiochi!

Con dei telefoni cellulari che sono quasi dei PC, le prestazioni, negli smartphone Android e negli iPhone, sono uno degli aspetti più ricercati in assoluto. Ormai i processori smartphone e dei tablet sono paragonabili a quelli dei notebook, e ciò ha fatto sì che anche il mondo dei videogiochi si sviluppasse molto su mobile. Non siamo al livello dei computer, di PS4 e Xbox, ma oggi giorno si possono usare gli smartphone per giocare a videogames dalla grafica 3D che vi si avvicina. Ormai ci sono addirittura gli FPS, i giochi di corse con scenari stupendamente dettagliati, giochi di calcio e così via, con possibilità di giocare anche in multiplayer. Per non parlare dell’alto livello a cui sono arrivati ad esempio gli emulatori Android per le vecchie console, oppure la realtà virtuale con i visori VR con piattaforme come Cardboard e Daydream.

Ma dato che per i cellulari non esiste una vera e propria categoria games come ad esempio i notebook gaming e PC assemblati da usare con apposito mouse e tastiera, molti si chiedono: ma come dev’essere un cellulare per poter essere considerato smartphone gaming? Ebbene, per scaricare app di giochi dal Google Play Store o App Store Apple e goderseli all’ennesima potenza c’è bisogno prima di tutto di un dispositivo che abbia un display grande, dai 5 pollici in su. Può risultare molto difficile armeggiare con il touch screen se si ha di fronte uno schermo piccolo, quindi gli smartphone compattissimi sono sconsigliati. Avete poi bisogno di uno smartphone da gaming con processore potente. Per quanto riguarda Qualcomm si consigliano gli Snapdragon della serie 800, come ad esempio l’835, ma anche la serie 600 regala buone prestazioni. Per i Kirin si consiglia la serie 900, mentre per i MediaTek la serie Helio X.

In gioco sono poi necessari almeno 2 GB di RAM per reggere i titoli più esosi al top dei dettagli e del framerate. Se volete installare tanti giochi gratis o a pagamento consigliamo poi almeno 32 GB di memoria interna. I migliori giochi Android e iOS, o meglio, quelli con la grafica più avanzata, possono pesare tranquillamente più di 2 GB. Considerate che dalla memoria dello smartphone dovete togliere un po’ di GB riservati al sistema operativo, e considerate anche che la micro SD non è prestante quanto la memoria interna e potrebbe causare cali di prestazioni. Ecco perchè 32GB sono consigliati. Assicuratevi anche di prendere uno smartphone con un’autonomia della batteria decente, perchè i giochi la fanno scaricare velocemente e se non è all’altezza potrete giocare ben poco. Dopo avervi fatto vedere la top 5 migliori notebook gaming e la guida del miglior visore VR (realtà virtuale) per smartphone del 2017, ecco a voi i migliori smartphone gaming per giocare alla massima potenza!

Le migliori caratteristiche tecniche per giocare

Prima di mostrarvi i migliori esemplari in commercio, per ricapitolare quanto detto nei paragrafi precedenti, vogliamo fornirvi un esempio di scheda tecnica perfetta per uno smartphone gaming.

  • Display: partiamo innanzitutto dallo schermo: è consigliato da 5,5 pollici o più grande, meglio ancora da 6 pollici, per avere la massima visibilità dei dettagli e più spazio per i comandi. Un’alta risoluzione, come Full HD e Quad HD, rende più godibile l’esperienza di gioco e affatica meno gli occhi. Se volete raggiungere il top del top, dovreste prendere uno smartphone gaming con uno schermo che ha una frequenza di 120 Hz.
  • Processore: quello migliore parlando di smartphone gaming con Android è un Qualcomm Snapdragon della serie 8xx, a pari livello con la serie Samsung Exynos 9 e Huawei Kirin 9xx. Gli iPhone degli ultimi anni pur avendo un altro tipo di processore sono comunque adatti a giocare per via delle loro alte prestazioni.
  • Memorie:  in quanto alla memoria RAM, è impensabile scendere al di sotto dei 2 GB, uno smartphone gaming perfetto ha almeno 4 GB di RAM. La memoria integrata invece la consigliamo da almeno 64 GB.
  • Batteria: i giochi consumano tantissimo, perciò la capacità della batteria perfetta è di almeno 4000 mAh. Essenziali sono almeno 3000 mAh affinchè non duri sotto la norma, ma non è sempre così perchè ci sono produttori che riescono a ottimizzare meglio e quindi gli potrebbe bastare anche una capacità inferiore.

Smartphone gaming economici

Lenovo P2

smartphone gaming

Benchmark (AnTuTu): circa 63.000 punti. Quando si gioca ai videogiochi la batteria dello smartphone va via che è una bellezza. A causa dei componenti hardware che spingono al massimo la loro potenza, al surriscaldamento e allo schermo che resta sempre acceso, l’indicatore dell’autonomia si scarica in un batter d’occhio. E’ per questo che oltre alla potenza bruta ciò che serve di più se si gioca spesso ai videogames è una batteria duratura, altrimenti ci si ritrova a ricaricare 2 o 3 volte al giorno. Lenovo P2 è lo smartphone di ultima generazione con l’autonomia più alta al mondo, non c’è nessun cellulare la cui batteria duri di più. Non solo c’è una batteria gigantesca da 5100 mAh, ma la componentistica è stata studiata minuziosamente per consumare il meno possibile.

I consumi estremamente dati sono dati soprattutto dallo schermo che è AMOLED e dal processore che è uno Snapdragon 625, rinomato proprio perchè non consuma nulla. Per tutto ciò, con questo smartphone potete superare addirittura i 2 giorni di utilizzo intenso, quindi potrete giocare non stop fino allo sfinimento! Assieme all’autonomia, sebbene sia uno smartphone gaming di fascia media, abbiamo anche delle ottime prestazioni con la CPU octa core Snapdragon 625 da 2 Ghz (coadiuvato dalla scheda video Adreno 506), degli abbondanti 4 GB di RAM e 32 GB di memoria. Ringraziando la tanta RAM non avrete mai problemi nel caricare alcun elemento dei giochi, è lo stesso quantitativo di un top di gamma.

Il processore invece sebbene non riesca a garantire un frame rate alto come i top gamma, comunque è fluido in ogni gioco, e in compenso, riesce ad essere costante nel tempo con lo stesso frame rate senza affaticarsi o scaldare. Lo schermo, da 5,5” in Full HD, è bellissimo, ha dei colori esplosivi che nei giochi faranno la loro porca figura, neri profondi e una buona luminosità. E ciliegina sulla torta, il suo prezzo definirlo imbattibile è un eufemismo: è il più economico smartphone da gaming che consigliamo. Tra le altre caratteristiche spiccano una notevole qualità costruttiva con design in metallo e una fotocamera da 13 Megapixel che scatta foto molto definite e registra video in 4K.

Ecco il link per l’acquisto direttamente da Amazon: Lenovo P2 Smartphone, Dual SIM, Fotocamera 13 MP, 5.5 pollici Super Amoled Full HD, Octa-core Qualcomm Snapdragon 2.0 GHz, 4 GB RAM, 32 GB Memoria Interna, Grigio [Italia]

Asus Zenfone 3

smartphone gaming

Benchmark: circa 62.000 punti. Se i padelloni non fanno per voi, ecco un altro convenientissimo smartphone Android economico di fascia media con una bella percentuale di compattezza in più. Partendo dall’hardware, questo Zenfone 3 sfoggia un processore octa core Qualcomm Snapdragon 625 da 2 Ghz, ben 4 GB di RAM e anche 64 GB di memoria interna espandibile. Praticamente gli stessi componenti del Lenovo P2 con in più il doppio della memoria per inserire tantissimi giochi in più, e ricordiamo che la memoria interna è molto più veloce della micro SD, quindi garantisce performance migliori. Molto buono il risultato nei giochi anche pesanti, la reattività si mantiene costante e gli fps sono fissi, anche se non è un modello di punta si gioca in modo molto godibile a tutti i titoli tranquillamente con la GPU Adreno 506.

Lo schermo su cui vedrete i vostri giochi è un 5,2 pollici Full HD con colori non solo tarati molto bene ma anche regolabili secondo le vostre esigenza. Alta anche la luminosità che vi consentirà di giocare anche all’aria aperta facendo restare visibile il display. La batteria è da soli 2650 mAh date le dimensioni ridotte dello smartphone, tuttavia è gestita così bene che incredibilmente anche a uso stressato terminerete la giornata. Tra le altre specifiche c’è un design elegantissimo in vetro sulla scocca con frame metallico, ed una fotocamera da 16 Megapixel corredata di autofocus laser per scatti estremamente accurati e molto definiti.

Vi lasciamo il link per acquistarlo tramite Amazon: Asus ZenFone 3 Smartphone, Display da 5.2″, Memoria Interna da 64 GB, 4 GB RAM, Dual-SIM, Nero [Italia]

Huawei Honor 8 e 8 Pro

Benchmark: circa 88.000 punti. Honor 8, uno degli smartphone più belli al mondo, esiste in 2 versioni, una dal rapporto qualità prezzo superbo ed una top di gamma più recente del 2017: entrambe fanno faville in-game, ma partiamo dalla più economica. Nonostante il prezzo in linea con gli smartphone gaming medi di gamma, questo terminale è equipaggiato con uno dei migliori processori di Huawei, l’octa core Kirin 950 da 2,3 Ghz, secondo solo a Kirin 955 e 960. La CPU è coadiuvata anche qui da 4 GB di memoria RAM come un flagship, mentre la memoria interna ammonta a 32 GB e si può espandere.

Assieme alla GPU Mali T880 MP4 le performance nei giochi di questo dispositivo sono veramente soddisfacenti se le compariamo a quello che costa, tutti i titoli girano molto bene ed anche con un frame rate abbastanza elevato, grazie sia alla potenza del SoC che alla abbondante RAM. Non male lo schermo da 5,2 pollici in Full HD il quale ha colori fedeli ed è molto luminoso. L’autonomia è perfettamente in linea con uno smartphone gaming, la batteria è da 3000 mAh e anche se messa sotto duro carico conclude la serata. Questo dispositivo è compatto e maneggevole ed ha un design meraviglioso in luccicante vetro sul retro e con cornice in metallo. Presenta anche una doppia fotocamera da 12 Megapixel che si comporta bene in ogni condizione di luce.

Ecco il link all’acquisto con Amazon: Honor 8 Smartphone 4G LTE, Display 5.2″ IPS LCD, Octa-Core HiSilicon Kirin 950, 32 GB, 4 GB RAM, Doppia Fotocamera 12 MP, Blu

Benchmark: circa 117.000 punti. Honor 8 Pro condivide ben poco con la sua variante più economica a parte il nome. Lo si può vedere già dal design, in questo caso tutto in metallo con un ridottissimo spessore di soli 6,97 mm (più sottile di iPhone 7). L’hardware è infinitamente più potente, in questo caso abbiamo un processore octa core Kirin 960 da 2,4 Ghz, il più potente dell’azienda, presente anche a bordo di Mate 9, Huawei P10 e P10 Plus. Assieme alla CPU che contiene anche la scheda video Mali G71 MP8, troviamo addirittura 6 GB di RAM, e 64 GB di memoria UFS 2.1 velocissima nel trasferimento dati. Il device non ha nulla da invidiare agli altri migliori smartphone gaming in commercio, ha anche più RAM di gran parte di essi, eppure costa anche di meno.

Nei videogiochi presenta un frame rate altissimo sempre, riesce a gestirli per sessioni prolungate e non fa mai fatica. Possiede anche un ampio schermo da 5,7 pollici che è in risoluzione Quad HD, quindi ha un dettaglio molto alto, un’ottima visibilità con una laminazione eccellente che lo rende ancora più di qualità, oltre a una luminosità accecante e buoni colori. La batteria è da 4000 mAh e riesce anche a superarla la giornata se usata intensamente. Ha infine una doppia fotocamera da 12 Megapixel al livello di quella della variante standard.

Ecco il link per acquistarlo direttamente da Amazon: Honor 8 Pro Smartphone, 6 GB, Dual SIM, Blu

Migliori smartphone gaming

LG G6

smartphone gaming

Benchmark: circa 146.000 punti. LG G6 è uno degli smartphone gaming più innovativi del mondo ed anche tra i più performanti. Il suo schermo è stato il primo per smartphone con il formato panoramico ultrawide 18:9, ha una diagonale di 5,7 pollici e risoluzione 2K+ con 2880 x 1440 pixel. C’è anche la tecnologia HDR 10 anche chiamata Dolby Vision, impiegata per offrire una grande resa video nelle TV di fascia alta. E’ anche uno smartphone borderless il cui schermo occupa quasi tutta la parte frontale. Nei giochi il display si dimostra davvero impressionante come esperienza visiva, non affatica gli occhi, offre una panoramica completa e ha colori bilanciati molto bene.

La CPU è uno Snapdragon 821 da 2,35 Ghz che integra una GPU Adreno 530, la memoria RAM è da 4 GB e quella interna è da 32 GB espandibili. Sorprendenti le prestazioni in gioco, potete usare dettagli massimi su ogni tipo di videogame godendoveli perfettamente grazie allo schermo avanzato, e senza rallentamenti. Questo smartphone gaming contiene anche un avanzato sistema di raffreddamento tramite una speciale “heat pipe” che mantiene sempre basse le temperature, anche nei giochi più pesanti. La batteria da 3300 mAh nascosta nel raffinatissimo design in metallo non ha alcun problema dopo un uso continuato e stress a portarvi a letto.

Vi lasciamo il link per l’acquisto tramite Amazon: LG G6 Smartphone, Display QHD FullVision 5.7 pollici formato 18:9, Doppia Fotocamera Grandangolare da 13 MP, RAM 4 GB, Memoria Interna 32 GB espandibile fino a 2 TB, Resistente all’acqua, Nero [Italia]

Huawei Mate 10 Pro

smartphone gaming huawei
Benchmark: circa 176.000 punti.

Ed ecco lo smartphone gaming decisamente più comodo in assoluto per giocare ai videogiochi. Huawei Mate 9 è un phablet con un display da ben 6 pollici, quindi ampissimo per godersi a pieno e senza stancare gli occhi ogni videogioco. Lo schermo ha una risoluzione Full HD+ con delle immagini che hanno dei colori estremamente vibranti e realistici, insieme anche ad angoli di visione ampi e un’altissima luminosità, dettagli che contribuiscono a zero affaticamento e esperienza top. Non manca un reparto hardware spinto al massimo con processore octa core Kirin 970 da 2,4 Ghz, 4 GB di RAM e 64 GB di velocissima memoria UFS 2.1 che è come un SSD per smartphone.

Questo esemplare non si fa nessun problema a lanciare anche i giochi più pesanti e reggerli in modo molto fluido, grazie allo schermo ampio potrete inoltre divertirvi anche nei giochi in cui ci vuole più precisione, è come una vera e propria console portatile. Le dimensioni importanti consentono la presenza di una batteria capiente da 4000 mAh, la quale supera la giornata di autonomia se usata intensamente. Il design interamente in alluminio è molto curato ed ergonomico, mentre sul retro c’è una doppia fotocamera Leica da 20 e 12 Megapixel dalla resa notevole.

Ecco il link per l’acquisto direttamente da Amazon: Huawei Mate 10 Pro Dual SIM 4G 128GB Blue – smartphones (15.2 cm (6″), 128 GB, 20 MP, Android, 8.0, EMUI 8.0, Blue)

HTC U Ultra

smartphone gaming

Benchmark: circa 144.000 punti. Anche HTC U Ultra è un phablet ed ha performance pazzesche oltre anche ad un suo tasso di innovazione. Partendo dalle prime, questo device è equipaggiato con un processore Snapdragon 821 che ha a supporto una GPU Adreno 530, 4 GB di RAM e degli immancabili 64 GB di memoria che ormai sono diventati lo standard dei top di gamma. Questo smartphone gaming in termini prestazionali si comporta egregiamente in ogni gioco esistente, è veloce, non scalda, non lagga e rimane sempre stabile. Nonostante ciò ha uno schermo da 5,7 pollici in altissima definizione, in Quad HD. Sorprende la fedeltà dei colori ed anche quanto sia luminoso grazie alla tecnologia Super LCD 5.

Come se non bastasse su questo smartphone gaming c’è un doppio display, di cui uno secondario da 2,05 pollici capace di mostrare notifiche, scorciatoie e altre informazioni. In questo modo, anche se starete giocando, potrete essere a conoscenza di ciò che accade in background sul vostro telefono senza uscire dal gioco o ridurlo a icona perdendo la concentrazione. L’autonomia della batteria da 3000 mAh è sufficiente, con un uso medio finisce la giornata di utilizzo e si può ricaricare molto velocemente grazie allo standard Quick Charge 3.0. Il design è estremamente curato con una bellissima scocca in vetro e cornice metallica, mentre la fotocamera è da 12 Megapixel, mette a fuoco molto velocemente e scatta in modo molto dettagliato.

Vi lasciamo il link per acquistarlo con Amazon: HTC U Ultra Nero 64 GB 4G/LTE Dual Sim Display 5.7 Quad HD Slot Micro SD Fotocamera 12 Mpx Android Europa

Xiaomi Mi6

smartphone gaming

Benchmark: circa 170.000 punti. La carta e i benchmark parlano chiaro, e anche l’uso quotidiano: Xiaomi Mi6 è una bestia in termini di potenza. Dovete puntare all’acquisto di questo dispositivo se vi interessano solo le prestazioni nel gioco, quindi la fluidità, il frame rate, la velocità, l’assenza di impuntamenti e rallentamenti. Sotto questo punto di vista è uno smartphone gaming che può fare meglio di tutti. Il suo reparto hardware è infatti formato dalla componentistica più potente. Il processore è il migliore di Qualcomm: l’octa core Snapdragon 835 da 2,45 Ghz. La memoria RAM è di ben 6 GB, mentre lo storage ammonta a 64 o 128 GB a seconda della versione che si sceglie di acquistare. Questo arsenale oltre a essere il più avanzato non ha bisogno di gestire uno schermo avaro di risorse dato che è in Full HD, quindi le performance risulteranno ancora migliori di quanto si pensi. Con tutta quella RAM potete anche tenere aperti più giochi pesanti contemporaneamente senza lag.

In ogni gioco avrete sempre il top della reattività e non ci saranno mai e poi mai difficoltà da parte di questo smartphone gaming. Il display è da 5,15 pollici e permette a questo device di essere molto compatto e maneggevole. Gli consente inoltre di far fornire alla risoluzione Full HD un dettaglio molto alto grazie alla fitta rete di pixel, e il device brilla anche di una luminosità molto alta. Altro fattore importantissimo nei giochi è la batteria da 3350 mAh che si ritrova a gestire uno schermo dai bassi consumi con una generosa capacità. Coprirete la giornata con un uso moderato-intenso. Il resto delle peculiarità comprende un design in vetro per la scocca e acciaio inossidabile (unico nel suo genere) per il frame. Sul retro c’è una doppia fotocamera che è la migliore mai fatta da Xiaomi, con 12 Megapixel cattura un considerevole livello di dettaglio ovunque.

Ecco il link all’acquisto tramite GearBest: Xiaomi Mi 6 4G Smartphone – International Version 6GB RAM 64GB ROM Black

Apple iPhone 8 Plus

smartphone gaming apple
Benchmark: circa 217.000 punti

Apple iPhone 8 Plus è lo smartphone gaming con le prestazioni migliori dell’universo, e solo questo dovrebbe bastare a farvi capire quanto sia adatto per il gaming. Le performance sono il primo requisito richiesto per i giochi, e questo melafonino ha le più esplosive. Il processore è un quad core Apple A11 Bionic da 2,2 Ghz, la RAM è di 3 GB e la memoria può essere da 64 o 256 GB: più memoria acquistate più giochi avanzati ci potrete mettere. Guardandoli sulla carta i componenti non sono i migliori, ma nell’utilizzo invece lo sono. Ciò accade per la presenza del sistema operativo iOS, ottimizzato esponenzialmente meglio di Android, che riesce a essere molto più veloce e reattivo.

Ciò risulterà in un’alta fluidità anche nei giochi e in uno smartphone gaming che non si affatica mai. Migliora l’esperienza videoludica uno schermo da 5,5 pollici in Full HD che ha dei colori così realistici e brillanti che sembrano uscire fuori dallo schermo, assieme a una batteria da 2691 mAh che offre un’autonomia capace di portarvi a fine giornata anche con uso sfrenato. C’entrano relativamente poco con il gaming, ma l’elegante design in metallo e la doppia fotocamera da 12 Megapixel con zoom ottico 2x sono valori aggiunti di grande rilievo che completano un melafonino che rasenta la perfezione.

Ecco il link all’acquisto direttamente da Amazon: Apple iPhone 8 Plus Smartphone da 5,5 pollici Full HD, Memoria da 64 GB, Camera 12 MP, IP67, 4G, iOS 11, Grigio

Samsung Galaxy S8+

smartphone gaming

Benchmark: circa 169.000 punti. Samsung Galaxy S8+ è il miglior smartphone per giocare, senza sè e senza ma, checchè fanboy e detrattori ne dicano non si può non riconoscere l’eccellenza di questo terminale in quest’ambito. Prima ancora di arrivare ai componenti un ruolo fondamentale nei videogames lo gioca il display. Sì, perchè sono bravi tutti, ad ottenere un punteggio fantasmagorico sui benchmark con un piccolo display Full HD (ogni riferimento è puramente casuale!) ma avere performance strabilianti anche con l’esperienza che regala un display avanzato come questo è letteralmente fantascienza. E’ uno schermo curvo, ha un’ampissima diagonale di ben 6,2 pollici, ha la tecnologia Super AMOLED, ha il formato panoramico 18,5:9, la tecnologia HDR 10 e la risoluzione Quad HD+ di 2960 x 1440 pixel: praticamente ha tutto questo display.

Precisiamo che la dimensione del display non influisce su quella dello smartphone gaming in questione perchè è borderless, ha zero bordi sui lati e dei bordi sottilissimi sulla parte superiore e inferiore. Questo lo rende grande più o meno quanto un iPhone 7 Plus. E grazie all’alta risoluzione e a tutte le tecnologie presenti, la resa video di questo smartphone gaming è paragonabile a quella di una TV. Colori accesi e vividi, dettaglio pazzesco, luminosità accecante, visibilità totale: insomma, il top per il gaming. Scontato dire che anche per la realtà virtuale la resa è massima. Sotto il telaio si può trovare un processore octa core Samsung Exynos 8895 da 2,3 Ghz, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna (UFS 2.1, quindi anche molto veloce) ulteriormente espandibile via micro SD.

Nonostante l’esoso display le performance sono eccezionali, non mostrano un minimo di defiance nei videogiochi che girano con FPS sempre altissimi. Ci sono addirittura anche delle funzioni software avanzate dedicate proprio ai giochi, come ad esempio la possibilità di registrare lo schermo. Le note positive, che ormai sono così tante da aver formato una canzone, non finiscono qui. Anche la batteria non delude e coi suoi 3500 mAh porta a fine serata anche ad uso intensivo. Tra le altre caratteristiche esterne al gaming troverete un egregio design in vetro e metallo impermeabile (IP68) e una fotocamera da 12 Megapixel anch’essa tra le migliori al mondo che anche in scarse condizioni di luce fa scatti dettagliati e privi di rumore.

Ecco il link per acquistarlo direttamente da Amazon: Samsung Galaxy S8+ Smartphone, 64 GB, Nero

Razer Phone

smartphone gaming
Benchmark: oltre 157.000 punti

Il Razer Phone è l’unico vero smartphone gaming, ossia l’unico device dedicato prettamente ai videogiocatori. Display e hardware sono il suo punto forte: proprio i componenti più importanti per chi gioca. Lo schermo ha una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, cosa solitamente inesistente nei cellulari bensì solo nei monitor da gaming. Grazie a ciò è molto più reattivo, perchè le immagini nel display si ricompongono molto più velocemente, cosa molto vantaggiosa nelle partite ai giochi più competitivi. L’hardware si compone del SoC octa-core Qualcomm Snapdragon 835, ben 8 GB di memoria RAM, praticamente quanto un PC, e una memoria interna da 64 GB. Anche la batteria è molto grande, coi suoi 4000 mAh garantisce autonomia a volontà per tantissime partite con una singola carica. Non mancano degli speaker molto potenti e un design ergonomico che agevola al massimo la presa mentre si gioca. Ha tutte le carte in regola per non deludere mai durante il gioco ed è Razer, che è una delle aziende più rinomate e con maggiore esperienza nell’ambito dei prodotti relativi ai videogames.

Link all’acquisto: Razer rz35 – 00460100-R3G1 contenitore per smartphone (12MP Dual Camera, 64 GB, 120 Hz Display) nero

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it