Smartphone gaming: i migliori cellulari per giocare ai videogiochi! (2018)

Con dei telefoni cellulari che sono quasi dei PC, le prestazioni, negli smartphone Android e negli iPhone, sono uno degli aspetti più ricercati in assoluto. Ormai i processori smartphone e dei tablet sono paragonabili a quelli dei notebook, e ciò ha fatto sì che anche il mondo dei videogiochi si sviluppasse molto su mobile. Non siamo al livello dei computer, di PS4 e Xbox, ma oggi giorno si possono usare gli smartphone per giocare a videogames dalla grafica 3D che vi si avvicina.

Ormai ci sono addirittura gli FPS, i giochi di corse con scenari stupendamente dettagliati, giochi di calcio e così via, con possibilità di giocare anche in multiplayer. Per non parlare dell’alto livello a cui sono arrivati ad esempio gli emulatori Android per le vecchie console, oppure la realtà virtuale con i visori VR con piattaforme come Cardboard e Daydream.

Fino a non molto tempo fa tra i cellulari non esisteva una vera e propria categoria games come ad esempio i notebook gaming e PC assemblati da usare con apposito mouse e tastiera. Perciò molti si chiedevano: ma come dev’essere un cellulare per poter essere considerato smartphone gaming?

Adesso invece non è più così: continuate con i prossimi paragrafi per scoprire come si è evoluto il mondo della telefonia in relazione ai videogames. Dopo avervi fatto vedere la top 5 migliori notebook gaming e la guida del miglior visore VR (realtà virtuale) per smartphone del 2017, vi proporremo nella nostra selezione definitiva i migliori smartphone gaming per giocare alla massima potenza!

Sommario

Consigli per la scelta migliore

Prima di farvi vedere quali sono i migliori smartphone gaming, nel caso non voleste acquistare un device prettamente dedicato ai giochi, riteniamo opportuno elencarvi alcuni consigli per procedere autonomamente ad una buona scelta. Sappiate che per scaricare app di giochi dal Google Play Store o App Store Apple e goderseli all’ennesima potenza c’è bisogno prima di tutto di un dispositivo che abbia un display grande, dai 5 pollici e mezzo in su.

Può risultare molto difficile armeggiare con il touch screen se si ha di fronte uno schermo piccolo, quindi gli smartphone compattissimi sono sconsigliati. Avete poi bisogno di uno smartphone da gaming con processore potente. Per quanto riguarda Qualcomm si consigliano gli Snapdragon della serie 800, come ad esempio l’835, ma anche la serie 600 regala buone prestazioni. Per i Kirin si consiglia la serie 900, mentre per i MediaTek la serie Helio X.

In gioco sono poi necessari almeno 3 GB di RAM per reggere i titoli più esosi al top dei dettagli e del framerate. Se volete installare tanti giochi gratis o a pagamento consigliamo poi almeno 32 GB di memoria interna. I migliori giochi Android e iOS, o meglio, quelli con la grafica più avanzata, possono pesare tranquillamente più di 2 GB.

Considerate che dalla memoria dello smartphone dovete togliere un po’ di GB riservati al sistema operativo, e considerate anche che la micro SD non è prestante quanto la memoria interna e potrebbe causare cali di prestazioni. Ecco perchè 32GB sono consigliati. Assicuratevi anche di prendere uno smartphone con un’autonomia della batteria decente, perchè i giochi la fanno scaricare velocemente e se non è all’altezza potrete giocare ben poco.

Le migliori caratteristiche tecniche per giocare

Per ricapitolare quanto detto nei paragrafi precedenti, vogliamo fornirvi un esempio di elementi che compongono una scheda tecnica perfetta per uno smartphone gaming.

  • Display: partiamo innanzitutto dallo schermo: è consigliato da 5,5 pollici o più grande, meglio ancora da 6 pollici, per avere la massima visibilità dei dettagli e più spazio per i comandi. Un’alta risoluzione, come Full HD e Quad HD, rende più godibile l’esperienza di gioco e affatica meno gli occhi. Se volete raggiungere il top del top, dovreste prendere uno smartphone gaming con uno schermo che ha una frequenza di aggiornamento superiore alla norma, come ad esempio 120 Hz che è il massimo visto finora.
  • Processore: quello migliore parlando di smartphone gaming con Android è un Qualcomm Snapdragon della serie 8xx, a pari livello con la serie Samsung Exynos 9 e Huawei Kirin 9xx. Gli iPhone degli ultimi anni pur avendo un altro tipo di processore sono comunque adatti a giocare per via delle loro alte prestazioni.
  • Sistema di raffreddamento: non c’è scenario che più dei videogiochi può causare il surriscaldamento di un telefono. Ecco perchè tutti gli smartphone gaming che si rispettino dispongono di un sistema di raffreddamento molto più avanzato dei normali cellulari. A volte si parla di raffreddamento a liquido con una heat pipe, altre addirittura di raffreddamento ad aria. Nel caso non ci sia un sistema di raffreddamento simile, ci si può limitare ad assicurarsi che il telfono in questione non scaldi facilmente.
  • Memorie:  in quanto alla memoria RAM, è impensabile scendere al di sotto dei 2 GB, uno smartphone gaming perfetto ha almeno 4 GB di RAM. La memoria integrata invece la consigliamo da almeno 64 GB.
  • Batteria: i giochi consumano tantissimo, perciò la capacità della batteria perfetta è di almeno 4000 mAh. Essenziali sono almeno 3000 mAh affinchè non duri sotto la norma, ma non è sempre così perchè ci sono produttori che riescono a ottimizzare meglio e quindi gli potrebbe bastare anche una capacità inferiore.

Esiste una categoria di dispositivi per i videogames?

Come già accennato, con l’evolversi del mondo dei videogiochi anche su mobile, è nata una nuova categoria di dispositivi prettamente dedicati ai videogiochi: gli smartphone gaming. E’ stata lanciata da Razer nel 2017 e dopo il Razer Phone ne sono arrivati tanti altri. Si contraddistinguono dai normali cellulari per un design molto più aggressivo (a volte caratterizzato da LED aggiuntivi sulla scocca) e da funzionalità esclusive che a volte non si trovano sui normali dispositivi.

Alcuni smartphone gaming supportano il collegamento di accessori aggiuntivi di cui hanno la compatibilità esclusiva, come ad esempio dei controller per giocare. Nella nostra guida all’acquisto divideremo gli smartphone gaming tra dispositivi prettamente dedicati a questa attività e cellulari normali che possono garantire prestazioni simili nei videogiochi grazie alla loro componentistica.

Migliori smartphone gaming dedicati ai videogiochi

Razer Phone

smartphone gaming
Benchmark: oltre 157.000 punti

Il Razer Phone ha lanciato la categoria dei veri smartphone gaming, ed è il primo device dedicato prettamente ai videogiocatori. Display e hardware sono il suo punto forte: proprio i componenti più importanti per chi gioca. Lo schermo ha una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, cosa solitamente inesistente nei cellulari bensì solo nei monitor da gaming.

Grazie a ciò è molto più reattivo, perchè le immagini nel display si ricompongono molto più velocemente, cosa molto vantaggiosa nelle partite ai giochi più competitivi. L’hardware si compone del SoC octa-core Qualcomm Snapdragon 835, ben 8 GB di memoria RAM, praticamente quanto un PC, e una memoria interna da 64 GB.

Anche la batteria è molto grande, coi suoi 4000 mAh garantisce autonomia a volontà per tantissime partite con una singola carica. Non mancano degli speaker molto potenti e un design ergonomico che agevola al massimo la presa mentre si gioca. Ha tutte le carte in regola per non deludere mai durante il gioco ed è Razer, che è una delle aziende più rinomate e con maggiore esperienza nell’ambito dei prodotti relativi ai videogames.

Link all’acquisto:

Xiaomi Black Shark

smartphone gaming xiaomi
Benchmark: oltre 280.000 punti

Con l’entrata di Xiaomi, il settore degli smartphone gaming è diventato anche conveniente oltre che ad altissime prestazioni. Il Black Shark infatti lo si può acquistare tranquillamente intorno ai 400 euro e nonostante ciò è uno dei dispositivi più performanti del mondo. La scocca nasconde un processore Qualcomm Snapdragon 845 e al momento del lancio non ci si poteva aspettare un SoC migliore per uno smartphone gaming.

Insieme ad esso abbiamo 6 GB di RAM e una memoria da 64 GB nella variante più economica. Il dispositivo supporta anche uno speciale sistema di raffreddamento a liquido già integrato per dare il massimo anche nelle sessioni più lunghe di gioco. E per rendere completa e senza delusioni l’esperienza quando si gioca a lungo, c’è anche un’enorme batteria da 4000 mAh praticamente impossibile da scaricare giocandoci solo una volta, che si ricarica velocemente con Quick Charge 3.0.

Lo schermo è da 5,99 pollici con risoluzione Full HD+ e una copertura DCI-P3 del 97%, quindi colori molto realistici e brillanti nonostante sia solo un IPS. Buoni anche gli altoparlanti che sono stereo e quindi abbastanza potenti per immergervi bene nel gioco. Supporta anche un controller da collegare sulla parte sinistra, ma anche se è economico va acquistato separatamente, e non è semplice da trovare in Italia.

Nubia Red Magic

smartphone gaming nubia
Benchmark: oltre 180.000 punti

Anche Nubia, ex costola di ZTE, ha lanciato uno smartphone gaming, sebbene sia molto meno conosciuto della concorrenza e soprattutto meno facile da trovare disponibile all’acquisto qui da noi. Si chiama Red Magic e come il Black Shark è anch’esso caratterizzato da un prezzo di listino abbastanza basso per un device di questo calibro.

La sua dotazione hardware include un processore Qualcomm Snapdragon 835, fino ad 8 GB di RAM e fino a 128 GB di memoria interna. C’è anche un interessante sistema di raffreddamento ad aria che riesce a dissipare in maniera molto convincente il calore. Permane il design aggressivo e adatto ai videogiocatori come il Black Shark e c’è anche una striscia con retroilluminazione LED RGB sulla parte posteriore che ne arricchisce l’estetica notevolmente.

Il display vanta 6 pollici di risoluzione, la tecnologia LTPS e una risoluzione Full HD+. Buona la luminosità, il che è importante per giocare senza stancare gli occhi, e buono anche l’audio riprodotto, specie durante l’uso delle cuffie. Una batteria grande non può mancare su uno smartphone gaming, ed ecco che qui troviamo un’unità da 3800 mAh che dura svariate ore di gioco sfrenato. Un dispositivo per tutti i gamer che cercano qualcosa di unico e introvabile.

Ecco il collegamento per acquistarlo su eBay: ZTE Nubia Red Magic 128GB+8GB Dual Sim – Nero (Con Nubia Logo) (Ver. global)

Razer Phone 2

smartphone gaming razer 2

Esteticamente sembra solo un upgrade rispetto al primo Razer Phone, ma questa seconda generazione è quasi un altro pianeta per i consistenti miglioramenti che vi sono stati implementati. Infatti è del 30% più potente. Questo smartphone gaming sembra proprio avere il sistema di raffreddamento più efficiente nella storia di questi dispositivi, con camera di vapore che riesce a far sparire il calore in una maniera impressionante.

E’ stato aggiornato l’hardware col processore Qualcomm Snapdragon 845 e ben 8 GB di RAM, il che porta i videogiochi ad un nuovo livello con un frame rate sempre estremamente alto. La memoria è da soli 64 GB, ma c’è uno slot micro SD dedicato per espanderla. Migliora il design posteriore, diventa più elegante e magnetico, con il logo Razer che finalmente è stato retroilluminato.

Lo smartphone ha anche la certificazione IP67 per la resistenza all’acqua (immersioni fino a un metro per 30 minuti in acqua dolce). Il display resta il migliore per giocare grazie alla sua frequenza di aggiornamento a 120 Hz che garantisce la maggiore reattività. Inoltre è un pannello con la tecnologia IGZO di Sharp che visualizza a risoluzione Quad HD, quindi ha un dettaglio veramente altissimo, ed anche un’altissima luminosità con 580 nit di picco.

Non mancano nemmeno altoparlanti di egregia qualità, stereo e con supporto alla tecnologia Dolby Atmos, certificati THX. E con una batteria da 4000 mAh non avete davvero più scuse se volete davvero lo smartphone gaming perfetto, perchè vi durerà anche tantissimo con una singola ricarica. Tra l’altro, può essere ricaricato molto velocemente grazie a Quick Charge 4+ ed anche via wireless.

Asus ROG Phone

smartphone gaming asus
Benchmark: quasi 300.000 punti

Se cercate la potenza bruta senza alcun rivale, Asus ROG Phone è il miglior smartphone gaming per voi. E’ l’unico cellulare al mondo a montare una versione overclockata del processore Qualcomm Snapdragon 845, che gira a 2,96 GHz invece di 2,8 GHz. E insieme ad esso ci sono 8 GB di RAM. Non c’è veramente niente di più sorprendente sul mercato italiano per giocare.

E grazie al sistema di raffreddamento a vapore il fatto che il chipset sia overclockato potete stare sicuri che non causa surriscaldamenti che vanno a inficiare in modo incisivo sulle prestazioni di gioco. Oltre ad avere un design da veri pro-gamer, questo dispositivo ha sulla parte posteriore una superficie touch che può aiutare durante il gioco ad impostare nuovi comandi più rapidi.

Inoltre è dotato di ben 2 porte USB-C, di cui una serve a collegare accessori esterni come controller o dissipatore (e ne sono stati lanciati anche diversi altri molto utili). Ha un display quasi allo stesso livello del migliore, ossia quello di Razer Phone 2.

Vanta una diagonale di 6 pollici, le tecnologie AMOLED e HDR che spingono al massimo i colori, oltre il 100% di copertura DCI-P3, una frequenza di aggiornamento di 90 Hz ed un tempo di risposta di un solo millisecondo. Anche qui sono immancabili gli altoparlanti stereo e una batteria molto grande con 4000 mAh di capacità. Purtroppo il prezzo è il più alto dato che lo si trova solo sopra gli 800 euro, ma è anche lo smartphone gaming più completo.

Vi lasciamo il link all’acquisto direttamente su eBay: NUOVO ASUS ROG Phone (ZS600KL) 6.0″ 8GB / 128GB LTE Doppia SIM SBLOCCATO NERO

Migliori smartphone normali adatti al gaming

Honor Play

smartphone gaming honor
Benchmark: oltre 200.000 punti

Come suggerisce anche il nome questo è un telefono creato con in mente i videogiocatori, ma da un’altra parte è anche uno smartphone economico! E’ infatti uno dei dispositivi meno costosi a montare un reparto hardware da vera nave ammiraglia. Dentro di lui c’è infatti il processore Kirin 970, lo stesso di Huawei P20 Pro, uno di quelli più in grado di sfruttare la nuova tecnologia GPU Turbo che aumenta le prestazioni grafiche dei giochi fino al 60% in più.

Lo smartphone gaming ha anche 4 GB di RAM e 64 GB di memoria espandibile. In più offre una batteria abbastanza notevole che coi suoi 3750 mAh e i consumi ottimizzati supera tutte le giornate lavorative. Per il resto è invece un midrange, ma le restanti specifiche non contano moltissimo se state cercando uno smartphone gaming. Ha un ampio schermo da 6,3 pollici che può fare solo comodo ed un buon design unibody in alluminio dallo spessore molto ridotto e con bordi sottili intorno allo schermo.

Xiaomi Pocophone F1

smartphone gaming pocophone
Benchmark: oltre 280.000 punti

Lo Xiaomi Pocophone F1 è il re degli smartphone gaming economici. E’ il top di gamma che offre il miglior rapporto tra potenza e prezzo che possiate trovare. Sulla fascia di prezzo inferiore ai 300 euro, non c’è nessun dispositivo che possa garantirvi le sue performance. Non ve lo aspetterete, ma ha un processore Qualcomm Snapdragon 845, almeno 6 GB di RAM e 64 GB di memoria espandibile.

Esattamente, lo stesso processore dei migliori smartphone da gaming. Quindi è velocissimo ed inarrestabile su ogni tipo di gioco. Ha perfino un’interfaccia utente ottimizzata appositamente per rendere più prestanti i giochi. E come se non bastasse c’è una batteria da 4000 mAh in grado di durare una giornata di uso intensivo, potrete giocare tante ore senza farla scaricare.

Ma dove ha risparmiato Xiaomi per venderlo a un prezzo così basso? Beh, principalmente sul design, dato che è realizzato in policarbonato (un nome più elegante per identificare la plastica) che ormai non si usa nemmeno più tra gli smartphone di fascia alta. Poi sul display che è un normale IPS da 6,18 pollici Full HD+, e sulla fotocamera, ma questo può essere sorvolabile se siete dei gamer incalliti.

Samsung Galaxy Note 9

smartphone gaming samsung
Benchmark: oltre 280.000 punti

Non possiamo non consigliarvi il phablet più potente di casa Samsung per i videogiochi. Al suo lancio è arrivato con Fortnite in esclusiva e acquistarlo grazie alla promozione in collaborazione con Epic Games ha garantito agli utenti un bel mucchio di V-Bucks. La sua propensione al gaming è dettata dal suo display che è uno dei migliori al mondo e dei più ampi, con 6,4 pollici e supporto alla tecnologia HDR, nonchè un pannello Super AMOLED in risoluzione Quad HD+.

Ha perfino il supporto alla S Pen per disegnare e scrivere a mano. Poi ha un hardware stupefacente col processore Exynos 9810 da 2,8 GHz e un potentissimo sistema di raffreddamento a liquido. Le configurazioni di memoria prevedono 6 GB di RAM e 128 GB di memoria oppure 8 GB di RAM e 512 GB, e sono entrambe espandibili.

A bordo abbiamo anche una batteria da 4000 mAh che non dura quanto ci si può aspettare ma è comunque ben superiore alla norma. Lo smartphone è anche impermeabile e si può trasformare in una sorta di PC collegandolo a un monitor esterno tramite cavo, grazie a un’interfaccia che si adatta ai monitor esterni diventando in stile Windows con le finestre.

Apple iPhone Xs Max

smartphone gaming apple
Benchmark: oltre 350.000 punti

Visto che iPhone Xs Max è lo smartphone più performante in tutto il mondo fra tutte le categorie esistenti, non potevamo non proporvelo come smartphone gaming. Ha il sistema operativo iOS e quindi i giochi a volte non sono gli stessi di Android, ma spesso i titoli importanti arrivano in esclusiva prima su iOS e poi su Android.

E’ stato il caso, ad esempio, di Fortnite. iPhone Xs Max ha un processore Apple A12 Bionic a 7 nm e supporta 4 GB di RAM e fino a 512 GB di memoria. Mai un comparto hardware era risultato più prestante, con benchmark che superano di gran lunga qualsiasi Android. Poi ha uno schermo veramente molto grande, ed anche dalla migliore resa cromatica del mondo.

E’ un pannello Super AMOLED da 6,5 pollici con risoluzione 2K conforme allo standard HDR ed anche con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, alla pari di Razer Phone 2 e perfetta per giocare. E con degli speaker stereo ed una batteria da 3174 mAh più che sufficiente non gli manca davvero nulla per essere un perfetto smartphone gaming, tra i migliori per queste attività nonostante non sia prettamente dedicato ai videogiochi.

Huawei Mate 20 Pro

smartphone gaming huawei
Benchmark: oltre 310.000 punti

Ed ecco lo smartphone gaming decisamente più comodo in assoluto per giocare ai videogiochi. Huawei Mate 20 Pro è un phablet con un display da ben 6,39 pollici, quindi ampissimo per godersi a pieno e senza stancare gli occhi ogni videogioco. Lo schermo ha una risoluzione Quad HD+ con delle immagini che hanno dei colori estremamente vibranti e realistici, insieme anche ad angoli di visione ampi e un’altissima luminosità, dettagli che contribuiscono a zero affaticamento e esperienza top.

Non manca un reparto hardware spinto al massimo con processore octa core Kirin 980 da 2,8 Ghz, 4 GB di RAM e minimo 128 GB di velocissima memoria UFS 2.1 che è come un SSD per smartphone. Questo esemplare non si fa nessun problema a lanciare anche i giochi più pesanti e reggerli in modo molto fluido, grazie allo schermo ampio potrete inoltre divertirvi anche nei giochi in cui ci vuole più precisione, è come una vera e propria console portatile.

Le dimensioni importanti consentono la presenza di una batteria capiente da 4200 mAh, la quale supera la giornata di autonomia se usata intensamente. Il design interamente in vetro e alluminio è molto curato ed ergonomico, mentre sul retro c’è una tripla fotocamera Leica da 40, 20 e 8 Megapixel dalla resa notevole, considerata dai più esperti la migliore camera al mondo. Aiuteranno sicuramente a rendere immersiva l’esperienza di gioco i 2 corposi speaker stereo e le tecnologie HDR e DCI-P3 per migliorare i colori dello schermo.

Ecco il link per l’acquisto direttamente da Amazon:

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it