Home » Smartphone » Samsung Galaxy M20, in distribuzione l’aggiornamento con la patch di sicurezza di marzo
samsung galaxy m10

Samsung Galaxy M20, in distribuzione l’aggiornamento con la patch di sicurezza di marzo

di Carlo Desi

Il Samsung Galaxy M20 è il budget friendly sudcoreano che, nelle prime settimane del 2019, ha catalizzato su di sé l’attenzione degli appassionati. Era fine gennaio, infatti, quando diventava ufficiale insieme al Galaxy M10. E proprio nelle ultime ore è trapelata una notizia molto interessante riguardante proprio il Galaxy M20. A quanto pare, Samsung ha lanciato proprio l’1 marzo un aggiornamento importante per lo smartphone.

Il pacchetto include anche l’ultima patch di sicurezza di Google, ovvero quella di marzo. Non sappiamo ancora che tipo di bug verranno risolti dall’aggiornamento, almeno nulla è trapelato ancora fino a questo momento. Fa piacere, però, notare come Samsung non abbia tralasciato affatto i suoi midrange, pensando alla distribuzione di aggiornamenti così importanti.

In questo caso specifico, il Galaxy M20 riceve tutto ciò ancor prima dei top di gamma dell’azienda sudcoreana. La versione del software è la M205FDDU1ASB4 per una dimensione di circa 384 MB. Sicuramente non si tratta di uno degli aggiornamenti più pesanti ma è strettamente consigliato effettuarne il download sotto copertura Wi-Fi. In questo modo si ha una connessione più stabile e si evita di utilizzare una quantità eccessiva di dati mobili.

Così come non sono note le correzioni che l’aggiornamento porterà sul Galaxy M20, anche le nuove funzionalità rimangono coperte dal mistero. Si parla di un notevole miglioramento nella stabilità della fotocamera ma si tratta comunque di dettagli da verificare. L’aggiornamento è in distribuzione via OTA (On The Air) e dunque è possibile che ci vogliano alcuni giorni affinché diventi disponibile per tutti.

La verifica dell’aggiornamento, però, può effettuarsi anche manualmente prima ancora di ricevere la notifica. Basterà accedere al menù Impostazioni dello smartphone e, successivamente, alla voce relativa all’aggiornamento del software procedendo, eventualmente, al download manuale.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti