Home » Smartphone » HTC insiste sulla blockchain: in arrivo Exodus 1s, stavolta a buon prezzo
htc exodus

HTC insiste sulla blockchain: in arrivo Exodus 1s, stavolta a buon prezzo

di Roberto Naccarella

Vi ricordate di Exodus 1? All’incirca sei mesi fa si pensava che questo prodotto potesse rappresentare una novità importantissima nel mondo degli smartphone. Invece, il telefono pensato e realizzato da HTC non ha ottenuto quei riscontri auspicati dalla stessa azienda, nonostante la peculiarità della “blockchain” e del focus sulle criptovalute. All’inizio, infatti, HTC Exodus 1 poteva essere acquistato solo tramite moneta “virtuale”, ovvero Bitcoin o Ethereum.

Visto l’andamento non esaltante, dallo scorso febbraio l’azienda lo ha messo a disposizione anche nella modalità classica (pagamento con moneta reale), ma i risultati non sono granchè migliorati. Nonostante ciò, HTC continua a perseguire la strada dei “blockchain phone”, convinta che sia quella giusta. L’azienda ha infatti confermato l’arrivo di Exodus 1s, che sarà a tutti gli effetti la variante più economica del dispositivo citato in precedenza.

Stando a quanto emerso sul web, il nuovo smartphone dovrebbe giungere sul mercato nel terzo trimestre del 2019, con tutta probabilità verso la fine del mese di settembre. L’obiettivo di HTC è far sì che questo dispositivo sia acquistabile esclusivamente con i Bitcoin, ma ad un prezzo accessibile a tutti. Stando alle informazioni trapelate online, la cifra necessaria per assicurarsi Exodus 1s dovrebbe aggirarsi intorno ai 300 dollari. Una spesa non eccessiva, ma bisognerà prima conoscere nel dettaglio la struttura del prodotto e le caratteristiche tecniche.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti