Home » Smartphone » Classifica AI dei processori smartphone (metà 2019): vince Qualcomm

Classifica AI dei processori smartphone (metà 2019): vince Qualcomm

di Michele Ingelido

Solitamente il pubblico si concentra sulle prestazioni dei processori smartphone intese come la pura velocità e reattività del chipset all’interno delle operazioni quotidiane o delle applicazioni più pesanti. Ma negli ultimi anni è entrata in gioco anche un’altra importante variabile che contribuisce a determinare le performance complessive di un SoC: l’intelligenza artificiale. E mentre le altre piattaforme di benchmark misurano la potenza bruta, MasterLu ha stilato la sua classifica di quelli che considera i processori smartphone più prestanti con l’AI.

La vittoria va allo Snapdragon 855 di Qualcomm, seguito al secondo posto da Apple A12. Il duo ai primi due posti non era difficilissimo da immaginare, ma ciò che sorprende è il chipset che si è classificato terzo. Stiamo parlando di MediaTek Helio P90, che nonostante sia un processore di fascia media ha mostrato delle capacità strabilianti, superiori a tanti processori smartphone di fascia top di gamma in ambito AI.

classifica ai processori smartphone

Il chipset di MediaTek è riuscito perfino a superare il Kirin 980 di Huawei  che è a bordo di tutti i principali top di gamma dell’azienda cinese, classificandosi anche al di sopra di Qualcomm Snapdragon 845 che ha invece occupato il quinto posto. Il resto della top 10 è formato interamente da processori Qualcomm, tra cui Snapdragon 710 e 670. La classifica relativa all’AI dei chipset è relativa alla prima metà del 2019.

fonte

MSpy

Oggi è Prime Day! Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti