Home » App & Gaming » Nintendo Switch ora può eseguire Android grazie a LineageOS 15.1 (non ufficiale)
fifa 18

Nintendo Switch ora può eseguire Android grazie a LineageOS 15.1 (non ufficiale)

di Roberto Naccarella

Nintendo Switch, l’importante e gettonatissima console dello storico marchio giapponese, sta ottenendo un nuovo aggiornamento che la rende una console Android. Stavolta non si tratta di una “release” ufficiale, ma bensì di una custom ROM Android, grazie all’incessante lavoro degli sviluppatori che frequentano quotidianamente l’ormai celebre forum XDA. Si tratta della LineageOS 15.1, che stando a quanto emerso sui siti online sarebbe “perfettamente compatibile” con la Nintendo Switch.

Come fare per installare la nuova custom ROM sulla console di Nintendo? Come evidenziato anche dalle immagini pubblicate online, per procedere all’installazione è necessario utilizzare la custom recovery TWRP. Ma cosa porta di innovativo la LineageOS 15.1? Le novità non sono affatto poche, a cominciare dallo sviluppo software della NVIDIA Shield TV e dal supporto per i profili CPU e GPU.

Tuttavia, stando a quanto segnalato sul web, la custom ROM Android ha anche qualche problemino, specialmente a livello di autonomia (il dispositivo non va in “deep sleep”, ndr). Nel corso delle ore sono emerse anche altre criticità, come il mancato spegnimento dello schermo in dock e la mancata attivazione della rotazione automatica. Inoltre, è stato segnalato un malfunzionamento piuttosto curioso: sebbene il dispositivo si ricarichi correttamente, non viene rilevata la carica. Per “testare” la custom ROM Android è bene seguire con attenzione il thread pubblicato su XDA.

Fonte: XDA Developers

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti