Home » App & Gaming » WhatsApp Pay, ci siamo: confermato il debutto entro il 2019
whatsapp

WhatsApp Pay, ci siamo: confermato il debutto entro il 2019

di Roberto Naccarella

Negli ultimi tempi abbiamo assistito al lancio di diversi metodi di pagamento, molto rapidi e intuitivi, che hanno trovato subito largo consenso nella clientela. Tuttavia, gli utenti non vedono l’ora di avere a disposizione anche il metodo di pagamento incluso in WhatsApp, una soluzione di cui si parla davvero da parecchio ma che ad oggi non aveva avuto ancora risvolti concreti.

Basti pensare che un anno e mezzo fa erano partiti i test in India, senza che poi il metodo di pagamento incluso nella celebre piattaforma di messaggistica trovasse riscontri. Almeno fino ad oggi, dato che uno dei “numeri uno” di WhatsApp, Will Catchcart, ha confermato quello che tanti utenti – e specialmente quelli che usano quotidianamente la famosissima app – stavano attendendo da tempo, ovvero l’arrivo del sistema di pagamento entro la fine di quest’anno, fatto salvo “il recepimento di tutti i regolamenti”.

Cathcart ha reso noto anche quale sarà il nome di questo nuovo metodo, che si chiamerà WhatsApp Pay e si baserà su UPI, acronimo che sta per Unified Payments Interface, uno sistema di pagamento in tempo reale. In quali Paesi arriverà WhatsApp Pay? Ad oggi è difficile dirlo, dato che Will Cathcart non ha fornito alcun dettaglio sulla sua “estensione” nei vari Paesi esteri.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti