Home » Smartphone » Xiaomi Mi 9 riceve la prima beta di Android 10 in Cina
xiaomi mi 9 android 10

Xiaomi Mi 9 riceve la prima beta di Android 10 in Cina

di Roberto Naccarella

Android Q è ormai davvero ad un passo. Negli ultimi giorni Google ha comunicato che l’imminente versione del robottino verde si chiamerà solo Android 10, interrompendo quindi la tradizione che voleva l’aggiunta di un “dessert” nella denominazione ufficiale. Un annuncio che lasciava presupporre una “release” ormai davvero prossima. Nemmeno 48 ore dopo ecco la prima beta della MIUI basata su Android Q: la segnalano i possessori di Xiaomi Mi9 in Cina.

Stando a quanto rivelato anche da alcuni siti, l’aggiornamento includerebbe più o meno tutte le novità della nuova versione del sistema operativo di Google, anche se non si tratta ancora della MIUI 11, che dovrebbe essere ufficializzata al massimo entro settembre. Quali sono, quindi, le novità più importanti di questo update individuato in Cina? Tanto per cominciare vengono segnalati dei miglioramenti al blocco delle chiamate e a Xiaomi Mi Cloud, oltre all’ottimizzazione del software tramite l’intelligenza artificiale.

Inoltre, l’aggiornamento introduce sui telefoni Xiaomi Mi9 tutte le feature di Android Q. Come riferito dal portale Gizchina, i più impazienti possono già testare la prima beta rilasciata da Google per i dispositivi Xiaomi, in attesa di capire quando BigG deciderà di rilasciare le prime beta della MIUI a livello globale, probabilmente dopo l’ufficialità della MIUI 11.

Fonte

MSpy

Oggi è Prime Day! Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti