Home » Smartphone » Xiaomi aggiorna Pocophone F1 a MIUI 11 Global stabile
PocoPhone F1

Xiaomi aggiorna Pocophone F1 a MIUI 11 Global stabile

di Roberto Naccarella

Anche il celebre ex top di gamma economico Pocophone F1 sta cominciando a ricevere la MIUI 11 in versione stabile. L’aggiornamento dell’interfaccia utente di Xiaomi all’ultima versione è partito da pochissimo e finora sembra aver raggiunto solo un numero ristretto di dispositivi compatibili. Anche questa build, come confermato dalle segnalazioni, è basata su Android 9 Pie, ovvero la versione precedente del robottino verde (attualmente è in fase di diffusione Android 10, ndr).

La build, che porta il codice MIUI Global 11.0.5.0 (PEJMIXM), pesa 1,8 GB, e già le sue dimensioni certificano come le novità introdotte siano di un certo rilievo. In effetti, il changelog delle modifiche fornito da Xiaomi rivela come il Pocophone F1 stia sostanzialmente ottenendo quelle migliorie che abbiamo visto sul Mi 9T, che ha da poco ricevuto la MIUI 11. In particolare, viene evidenziato un rinnovamento dell’interfaccia utente dal punto di vista grafico.

Ma c’è anche l’introduzione di suoni di sistema ispirati alla natura, la funzionalità Mi Share e le patch di sicurezza Android che fanno riferimento al mese di ottobre 2019. L’update include anche l’anteprima dei documenti. Il nuovo aggiornamento non è stato ancora segnalato in Italia, ma di certo a brevissimo lo vedremo sbarcare anche sui Pocophone F1 venduti nel nostro Paese. Ricordiamo che il Poco F1 è un telefono che viene attualmente venduto online ad un prezzo che si aggira intorno alle 260 euro.

Ricordiamo ai lettori che sono tantissimi gli smartphone Xiaomi per cui è già stato confermato l’aggiornamento alla MIUI 11, e che quest’ultimo arriverà sui vari dispositivi a ondate. Ogni periodo, ci sarà un gruppo di terminali che si aggiornerà, fino a raggiungere il numero massimo di dispositivi supportati annunciati dalla casa produttrice cinese.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti