Home » App & Gaming » Facebook Pay è ufficiale: attivo negli USA, molta attenzione alla sicurezza
facebook pay

Facebook Pay è ufficiale: attivo negli USA, molta attenzione alla sicurezza

di Roberto Naccarella

E’ una settimana molto importante per Facebook. Il gigante social di Mark Zuckerberg è infatti pronto per presentare al proprio vastissimo pubblico un’altra novità di grande rilievo: stiamo parlando di Facebook Pay, ovvero il sistema di pagamento del social network più famoso al mondo. Come già rivelato nelle scorse settimane, inizialmente il servizio verrà lanciato solo negli Stati Uniti, anche se in futuro non è da escludere un’espansione globale (Italia compresa).

Ma come funziona esattamente questo sistema per pagare online? Gli utenti potranno sfruttare questo sistema di pagamento su tutte le applicazioni che fanno riferimento al social network: oltre al celebre social, anche Messenger, Instagram e WhatsApp. Il colosso di Mark Zuckerberg ha voluto porre una certa attenzione sul tema della sicurezza: le informazioni scambiate durante le operazioni saranno solo quelle strettamente indispensabili. Con Facebook Pay si può impostare la funzionalità di app in app, inserendo informazioni differenti a seconda dell’applicazione che si vuole utilizzare.

Inoltre, l’utente potrà svolgere le operazioni più “classiche”, come fare acquisti in-app o comprare biglietti per concerti, partite di calcio e altro ancora. Oltre alle più importanti carte di credito, Facebook Pay supporta anche PayPal, a dimostrazione ulteriore di come il social abbia guardato molto alla sicurezza. Nonostante ciò, il social network collezionerà “informazioni riguardo l’acquisto, come il metodo di pagamento, la data e le informazioni riguardo spedizione, pagamento e contatto”.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti