Le migliori app per pagare con lo smartphone via NFC e senza

Tra i tantissimi ambiti della nostra vita di tutti i giorni che la tecnologia ha semplificato e rivoluzionato ci sono anche i pagamenti. E negli ultimi tempi pagare non è mai stato così comodo, a tal punto che la società cashless non è più solamente utopia. Non solo non è più necessario utilizzare i contanti, ma non siamo nemmeno più obbligati ad estrarre la carta di credito o prepagata dai nostri portafogli.

E’ diventato assurdamente facile e comodo pagare sia nei negozi fisici che online, ma anche trasferire soldi e inviare denaro agli amici: si può fare tutto da smartphone. Esistono infatti app per pagare con lo smartphone sia per Android che per iPhone con le quali si può inviare denaro per effettuare un pagamento per qualsiasi servizio o acquisto.

Si parte dallo shopping nei negozi fino ad arrivare alla ricarica del credito telefonico, passando per il parcheggio sulle strisce blu e i biglietti o l’abbonamento per l’autobus. Basta semplicemente un telefonino con Android o iOS e, se volete usare le applicazioni per pagare con il telefono anche nei negozi fisici con POS, la tecnologia NFC (supportata da gran parte dei cellulari odierni).

Una volta che vi siete dotati di un dispositivo, potrete pagare con cellulare sfruttando le vostre carte di credito Visa e Mastercard, le prepagate PayPal e PostePay o altre tipologie a seconda di ciò che state per acquistare. Ma come funziona il pagamento via smartphone? Ve lo spiegheremo di seguito, dopodichè potrete trovare le migliori app per pagare con lo smartphone tramite NFC o senza per affidabilità, sicurezza e funzionalità.

Quando e come si può pagare con il cellulare?

app per pagare

Ci sono tantissimi modi e tanti ambiti in cui si possono usare app per pagare con lo smartphone. Ormai stanno diventando rari, in gran parte d’Italia, posti in cui non lo si può fare. E questo è un grandissimo comfort che permette di risparmiare tempo e a volte anche denaro. La modalità di pagamento più ambita al momento è quella che permette di pagare nei negozi fisici come il supermercato o una catena di elettronica utilizzando esclusivamente lo smartphone.

Per questo tipo di pagamento lo smartphone serve del modulo NFC (non tutti i telefoni lo hanno e nel caso il vostro non ne sia dotato non potrete pagare) e funziona come una carta contactless: basta avvicinarlo al POS e il denaro viene trasferito. Google, Apple e Samsung sono riuscite con delle app per pagare con lo smartphone (anche chiamate wallet) a raggruppare tutte le carte degli utenti sostituendole con lo smartphone per i pagamenti. Per pagare in questo modo c’è bisogno che il negozio in cui acquistate accetti le carte contactless.

Oltre al pagamento NFC nei negozi, si può pagare da smartphone anche quando si acquistano prodotti dagli e-commerce online. Ci sono infatti determinate app per pagare con lo smartphone e di solito anche le applicazioni o i siti degli stessi store consentono il pagamento da smartphone: generalmente basta usare i dati della carta o del conto per farlo. Sono accettate le carte di credito, PayPal, PostePay e tutti i conti bancari.

Un ultimo modo con cui si può utilizzare lo smartphone per i pagamenti entra in gioco quando si va a scambiare denaro con gli amici o con conoscenti, magari per una colletta oppure per un regalo. Ci sono app per pagare con lo smartphone che fanno anche questo: rendono facile inviare soldi a chiunque in modo istantaneo.

Migliori app per pagare con smartphone nei negozi (con NFC)

Iniziamo facendovi conoscere le migliori applicazioni per pagare con lo smartphone nei negozi fisici, utilizzando la tecnologia NFC (Near Field Communication). Con le seguenti applicazioni è comunque possibile anche pagare sul web e nelle applicazioni senza problemi. Non troverete app a pagamento e potrete scaricare gratis ognuna delle applicazioni che vi proporremo.

Apple Pay (iOS)

app per pagare apple

Questo è il sistema di pagamento utilizzato sui dispositivi Apple, quindi sugli iPhone, ed è uno dei più ampiamente usati in Italia. Al suo interno potete memorizzare carte di credito, debito, biglietti e carte d’imbarco. E sono supportati gran parte degli istituti e servizi bancari italiani. Potete usare questa app per pagare con lo smartphone per semplificarvi la vita reale, gli acquisti sul web o nelle app.

Apple Pay è utilizzabile anche su Mac, dove se si effettuano acquisti usando Safari si può pagare con Apple Pay in modo diretto e senza creare account. Apple Pay è un’app per pagare con lo smartphone estremamente sicura perchè riesce a sfruttare il Touch ID e il Face ID per l’autenticazione dell’utente. Non vengono memorizzati da Apple i dati sulle transazioni effettuate, per cui la privacy è sempre preservata. La si può utilizzare perfino sugli Apple Watch.

Google Pay

app per pagare google

La controparte di Apple Pay su Android è Google Pay, che è il modo più sicuro ed efficiente per effettuare pagamenti su smartphone Android. L’app per pagare con lo smartphone è compatibile con tutti i dispositivi Android dalla versione 5.0 Lollipop in su, ma per sfruttare la funzionalità che permette di pagare con il POS nei negozi fisici è necessario che lo smartphone abbia l’NFC.

Altrimenti potrete usare questa app per pagare con lo smartphone solo per effettuare acquisti online. Grazie ad un avanzatissimo livello di crittografia i dati delle vostre carte sono sempre al sicuro con Google Pay. L’app può essere usata anche per memorizzare biglietti e abbonamenti, nonchè per pagare i trasporti se l’NFC è presente. Sono supportate anche le carte vantaggio dei vari punti vendita.

Download: Android | iOS

Samsung Pay (Android)

app per pagare samsung

Non poteva mancare un sistema di pagamento di Samsung, progettato specificamente per gli smartphone Samsung Galaxy. E’ davvero facilissimo da usare e configurare ed è anche molto sicuro. Per autenticarsi si possono infatti utilizzare i sensori biometrici degli smartphone come lo scanner dell’iride e il lettore di impronte digitali, mentre le transazioni sono sempre protette da una crittografia ed anche da Samsung Knox.

Combinando l’NFC con la tecnologia MST, questa app per pagare con lo smartphone riesce a funzionare anche con POS che non sono ancora abilitati al contactless. Oltre alla carta di credito e di debito, su questa applicazione si possono anche memorizzare le carte fedeltà. Ci ha davvero stupito la semplicità dell’utilizzo di Samsung Pay, ma da un altro lato oltre alla funzione di pagamento contactless che vi abbiamo descritto non c’è altro in questa app per pagare con lo smartphone.

Cards (Android)

app per pagare cards

Anche se è meno conosciuta, Cards è una app per pagare con lo smartphone estremamente efficiente, sicura e ricca di funzionalità. Anche questa applicazione usa la crittografia per i pagamenti e l’autenticazione tramite lettore di impronte digitale o altri metodi a seconda di ciò che supporta il vostro smartphone, perciò potete stare sicuri sulla sua affidabilità.

Ciò che la rende un valore aggiunto rispetto a tante altre è la possibilità di replicare all’interno dello smartphone praticamente qualsiasi carta. Dalle carte per il trasporto a quelle di credito e debito, passando per quelle per la palestra e le carte fedeltà, non c’è praticamente nulla che non si possa memorizzare in Cards.

E supporta anche i pagamenti tramite NFC con il POS. Una feature aggiuntiva davvero unica è una sezione che avvisa l’utente tramite dei messaggi simili a quelli di WhatsApp quando ci sono sconti, coupon ed altri tipi di offerte relative alle carte memorizzate e ai negozi. Il tutto in un’interfaccia semplice e mai ostica da usare.

Migliori app per inviare e trasferire soldi tra persone

PayPal

app per pagare paypal

PayPal è il metodo più sicuro, semplice e usato per pagare online gli acquisti ma anche per trasferire soldi tra persone. Chiunque può andare sul sito ufficiale e creare un account, quindi ricevere soldi in modo istantaneo. Non c’è bisogno di fare una carta: basta semplicemente registrarsi e si ha già a disposizione un conto del tutto gratuito su cui chiunque può inviare soldi.

Se poi volete trasferire denaro dal conto PayPal ad una carta o contocorrente, oppure se volete pagare online e ricaricare il vostro conto per inviare denaro ai vostri amici, allora basta collegare una carta o un conto bancario all’account PayPal. Lo si può fare in pochi secondi, semplicemente inserendo i dati, e soprattutto gratis.

Mentre per pagare online basta semplicemente effettuare il login all’account, l’app è invece utilissima quando si tratta di trasferire denaro alle altre persone. Per farlo basta aprire l’applicazione e inserire l’indirizzo e-mail dell’account a cui si vogliono inviare soldi insieme all’importo, e il gioco è fatto.

Se al contrario volete ricevere soldi dovete dare il vostro indirizzo e-mail a chi deve pagarvi e sarà lui a dover accedere all’app per pagare con lo smartphone di PayPal e selezionare l’opzione di invio soldi per trasferire denaro dal suo conto al vostro. Sull’app potete visualizzare anche la cronologia delle transazioni effettuate, crearvi una vera e propria rubrica di contatti con cui scambiare soldi e inviare denaro in tutto il mondo senza costi aggiuntivi.

Scarica: Android | iOS

PostePay P2P

app per pagare postepay

Se avete una carta PostePay o PostePay Evolution, e se anche la persona a cui volete inviare soldi ne ha una, potete utilizzare l’apposita applicazione con la funzionalità P2P per trasferire denaro da una PostePay all’altra istantaneamente. Per i possessori di PostePay può essere un’alternativa migliore rispetto a PayPal perchè viene bypassato l’account di quest’ultimo servizio ed i soldi sono già fisicamente prelevabili sulla carta. Si può usare P2P in modo del tutto gratuito per importi fino a 25 euro al giorno.

Quindi potrete inviare ai vostri amici o clienti fino a 25€ senza commissioni. Superati i 25 euro in un giorno, si applica un euro di commissione per transazione, mentre il giorno dopo il tutto ritorna gratis sempre fino a 25 euro. Se il destinatario del trasferimento ha associato la PostePay a un numero di telefono, si possono trasferire soldi anche semplicemente inserendo il numero di telefono, oppure prendendo il contatto dalla rubrica.

Download: Android | iOS

Satispay

app per pagare satispay

Se non avete uno smartphone con NFC (ma anche se lo avete e volete più opportunità e luoghi convenzionati) e volete pagare in più posti possibile con il vostro smartphone, vi raccomandiamo Satispay. Un’applicazione che ha parecchi negozi convenzionati, anche fisici, ai quali potrete pagare con cellulare senza problemi e senza utilizzare il POS.

Sono tanti anche i negozi online con cui si può pagare tramite questa app. E il tutto avviene sempre gratuitamente. L’app per pagare con lo smartphone può essere usata non solo nei negozi, ma anche per tantissime altre cose. Ci si può ricaricare lo smartphone, si possono pagare i bollettini della Pubblica Amministrazione, la tassa di possesso per i veicoli e si possono perfino scambiare soldi con gli amici.

C’è anche la possibilità di definire soglie e impostare limiti per il risparmio. Questa app per pagare con lo smartphone, per funzionare, va associata ad un conto corrente. La sicurezza è anche in questo caso garantita.

Scarica: Android | iOS

Circle

app per pagare circle

L’app per pagare con smartphone Circle Pay nasce come un’applicazione per semplificare il più possibile il trasferimento di denaro tra amici e conoscenti. La si può usare per fare collette, per regalare o prestare soldi a qualcuno, o per organizzare una pizza. Tutte le transazioni avvengono in modo istantaneo e sono del tutto gratuite in quanto non vengono applicate commissioni.

Si può inviare denaro con Circle tramite un semplice SMS: l’unico requisito è che sia il mittente che il destinatario abbiano questa app per pagare con lo smartphone installata. Il denaro può essere inviato anche all’estero. L’addebito dei soldi inviati viene effettuato su carta di credito da collegare all’app ed è possibile proteggere il proprio conto utilizzando un PIN o altri metodi di autenticazione sicuri. Si possono anche impostare limiti di spesa.

Download: Android | iOS

Altro

Oltre a focalizzarci sulle app per pagare con il cellulare Android o l’iPhone, abbiamo redatto guide e selezioni anche per altri tipi di app utili. Eccone alcune per voi:

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it