Home » App & Gaming » Immuni è disponibile su Android e iOS: test in 4 regioni [Download]
Immuni app coronavirus screenshot

Immuni è disponibile su Android e iOS: test in 4 regioni [Download]

di Roberto Naccarella

Immuni è finalmente disponibile per il download. Gli utenti italiani possono infatti procedere all’installazione dell’app scelta dal governo per il tracciamento dei contatti, in modo tale da avere uno strumento che riesca a contenere in maniera ancora più decisa il contagio da Covid-19. Immuni, che può essere scaricata sui dispositivi mobili di maggiore utilizzo (sono esclusi i Huawei, ma a breve arriverà anche su questi dispositivi grazie all’AppGallery), doveva arrivare già lo scorso mese di aprile, ma una serie di “dubbi” ha reso necessario il suo rinvio.

Adesso l’app di contact tracing per il coronavirus è finalmente disponibile e in Italia possono scaricarla tutti, tuttavia in un primo momento il tracciamento verrà attivato in sole 4 regioni in fase di sperimentazione: si tratta di Abruzzo, Marche, Liguria e Puglia, che fungeranno da “test” in questa prima fase. Gli avvisi dell’app potranno essere attivati in queste Regioni dal prossimo 8 giugno, come precisato nel comunicato stampa che ha accompagnato il lancio dell’applicazione. L’applicazione funzionerà anche in viaggio.

Ma quanto durerà in tutto la sperimentazione dell’applicazione? Stando a quanto riportato dal Corriere della Sera non si dovrebbe andare oltre la settimana, al massimo dieci giorni. Se l’ipotesi dovesse trovare conferma, intorno al 15 giugno Immuni dovrebbe essere disponibile e utilizzabile in tutta Italia. Se si possiede un dispositivo Android, è importante che la versione del sistema operativo sia Marshmallow (6.0, ndr) o successive; se invece si ha un dispositivo iOS (iPhone o iPad), la versione deve essere la 13.5 o superiore. Abbiamo già testato l’applicazione su un device con Android 6.0 e funziona correttamente.

Download (Android e iOS)

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti