Home » Smartphone » Huawei, scade la licenza USA: possibili problemi con i vecchi smartphone
huawei

Huawei, scade la licenza USA: possibili problemi con i vecchi smartphone

di Michele Ingelido

Si mette ulteriormente male per Huawei: dopo diverse proroghe concesse dall’amministrazione Trump la licenza temporanea che permetteva all’azienda cinese di fare ancora affari con i suoi partner negli USA è scaduta e non è stata rinnovata. Ciò vuol dire che il colosso perde definitivamente la licenza anche per quanto riguarda il sistema operativo Android.

Per ora tutti i dispositivi realizzati prima del 16 Maggio 2019 possono ancora ricevere gli aggiornamenti di sicurezza e gli aggiornamenti delle app di Google, tuttavia ci sono alcuni possibili scenari in cui ciò non è possibile. Se infatti dovesse capitare che Huawei rilasci un aggiornamento software per questi dispositivi che compromette la compatibilità con le app Google, l’azienda non potrà più collaborare con Google per risolvere il problema anche se Google ha già rilasciato un aggiornamento.

C’è anche la chance che Huawei non sarà più in grado di aggiornare le app Google sui dispositivi realizzati prima del 16 Maggio 2019 perchè sarebbe necessaria la certificazione di Google per ogni aggiornamento. Cosa che non è possibile perchè la licenza è scaduta. Queste possibilità sono molto improbabili, ma esiste una piccola possibilità che anche i vecchi smartphone vengano esclusi dal supporto software per quanto riguarda il sistema operativo Android e i servizi Google.

Per adesso né Huawei né il Dipartimento del Commercio statunitense hanno rilasciato dichiarazioni in merito ad un eventuale nuovo rinnovo della licenza, quindi non ci è dato sapere se ci sono spiragli di salvezza in merito ad una nuova collaborazione del gigante cinese con le aziende statunitensi.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti