Home » Smartphone » Vivo annuncia la fotocamera RGBW: cattura il 160% di luce in più
vivo x50 pro+

Vivo annuncia la fotocamera RGBW: cattura il 160% di luce in più

di Roberto Naccarella

Il comparto foto è una delle caratteristiche a cui guardano con maggiore attenzione i principali produttori di smartphone, e negli ultimi tempi abbiamo assistito all’introduzione di una serie di soluzioni sempre più innovative. Nel prossimo futuro ne vedremo altre, come quella appena annunciata da Vivo. Il produttore cinese ha infatti svelato il suo nuovo sensore fotografico che troveremo negli smartphone che verranno lanciati il prossimo anno.

Si tratta di un filtro Bayer RGBW, che presenta una differenza principale rispetto al Bayer RGGB, ovvero il filtro classico: stando a quanto riferito da Vivo, questo nuovo filtro sostituisce un pixel verde (indicato dalla lettera G nel paradigma) con uno bianco (W), e questa modalità facilita i sensori nel catturare una quantità più elevata di luce. Si parla addirittura di un 160% di luce immagazzinata in più, almeno stando a quanto emerso nei laboratori di Vivo.

Gli utenti sperano che sia davvero la volta buona per il filtro RGBW, dopo il tentativo di Huawei – con il P8, 5 anni fa, ndr – che non ottenne i risultati sperati. Vivo ha lavorato sodo per risolvere tutte le criticità, e sembra essere riuscita a realizzare un filtro RGBW completamente privo di “intoppi”. Non resta che vederlo all’opera su uno smartphone che verrà annunciato nel 2021, anche se per l’arrivo del nuovo anno c’è da aspettare ancora diversi mesi.

Via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti