Home » Smartphone » Il ban di Huawei si allenta! Può di nuovo comprare componenti negli USA
huawei

Il ban di Huawei si allenta! Può di nuovo comprare componenti negli USA

di Michele Ingelido

Per Huawei c’è una luce in fondo al tunnel: dopo le ingenti perdite nel settore smartphone dovute all’impossibilità di installare i servizi Google sui propri dispositivi e l’impossibilità di produrre processori per via delle restrizioni imposte dagli USA, pare che il governo statunitense stia allentando le maglie del temuto ban.

Stando a quanto riportato dal Financial Times, dopo il via libera alla possibilità di fare nuovamente business con Samsung Display per la fornitura di pannelli per gli smartphone, gli Stati Uniti hanno deciso di dare il via libera anche alle aziende produttrici di semiconduttori per ritornare a fare business con Huawei. L’autorizzazione sarebbe arrivata dal Dipartimento del Commercio americano, che avrebbe autorizzato le aziende statunitensi a rifornire Huawei dei componenti per gli smartphone senza più blocchi o limitazioni.

Oltre alle aziende di semiconduttori e memorie, il via libera sarebbe arrivato anche a Sony e OmniVision per le forniture dei sensori fotografici. A tutto ciò sarebbe stata imposta una sola condizione: i componenti reperiti da Huawei tramite le aziende americane non potranno essere usati per produrre apparecchiature di rete 5G (come per esempio i modem). La decisione deriverebbe dal fatto che il ban stesse pesando a livello economico anche alle aziende e all’economia statunitense.

Huawei sarà quindi nuovamente in grado di farsi produrre i processori per gli smartphone da TSMC, dopo essere arrivata a ciò che sembrava essere un vicolo cieco proprio per l’impossibilità di produrre processori per i propri smartphone. Tuttavia non ci sono ancora risvolti in merito a Google e alla licenza di Android revocata che da tempo non permette al colosso cinese di installare i Google Mobile Services sui propri dispositivi.

Fonte

È la settimana del Black Friday! Scopri le ultime offerte tecnologia su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti