Home » App & Gaming » Netflix aumenta i prezzi degli abbonamenti USA: stessa sorte in Italia?
alternative a netflix

Netflix aumenta i prezzi degli abbonamenti USA: stessa sorte in Italia?

di Roberto Naccarella

Una notizia che non farà certo piacere agli appassionati di serie TV. La celebre piattaforma di streaming Netflix ha infatti deciso di aumentare i prezzi dei suoi abbonamenti. Un rincaro che per ora interessa solo il mercato statunitense, ma che presto dovrebbe riguardare anche i Paesi al di qua dell’Atlantico. L’aumento fa riferimento agli abbonamenti cosiddetti “popolari”, ovvero il piano standard e il piano premium.

Il primo viene ora proposto a 14 dollari al mese, mentre il secondo subisce un rincaro di due dollari, arrivando così a 18 dollari al mese. Netflix ha rilasciato anche un comunicato per annunciare questi aumenti, dove spiega che la decisione si è resa necessaria per continuare a garantire agli utenti un servizio qualitativamente alto.

“Stiamo aggiornando i nostri prezzi in modo da poter continuare a offrire una maggiore varietà di serie TV e film, oltre alla nostra grande formazione autunnale”, fa sapere la piattaforma.

Come ricorderanno gli abbonati a Netflix, l’ultimo rincaro della piattaforma in Italia risale a quasi un anno e mezzo fa. Era il mese di giugno 2019, e l’aumento arrivò subito dopo l’annuncio ufficiale del rincaro negli Stati Uniti. Per ora non ci sono informazioni in merito ad un nuovo rincaro in Italia, ma nulla assicura che molto presto non dovremo fare anche noi i conti con una rimodulazione dei prezzi per i due piani più costosi. Continuereste a rinnovare l’abbonamento qualora ci fosse un aumento dei prezzi o decidereste di disdire il servizio, magari optando per una piattaforma alternativa gratuita o più economica?

Fonte: CNET

È la settimana del Black Friday! Scopri le ultime offerte tecnologia su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti