Home » News » Dove acquistare ricambi smartphone e componenti interni per cellulari
ricambi smartphone

Dove acquistare ricambi smartphone e componenti interni per cellulari

di Michele Ingelido

Avete rotto il vostro smartphone o non funziona più correttamente e lo vorreste tanto aggiustare? La batteria del vostro cellulare dopo tanto tempo ha perso la sua autonomia originaria e la vorreste cambiare ma non è rimovibile? Non tutto è perduto, anzi. I telefoni odierni, al fine di risultare più eleganti e compatti possibile, sono assemblati in un modo che rende difficile a un profano effettuare una riparazione o una sostituzione del componente.

Tuttavia il fai da te è difficile ma non impossibile: procurandovi i ricambi smartphone, potreste riuscire a riparare il vostro dispositivo senza l’aiuto di nessuno e senza pagare un professionista. I ricambi cellulari non sono solamente qualcosa che si vende all’ingrosso, ma grazie a tanti negozi online, specie quelli che vendono smartphone cinesi, è possibile trovarli facilmente al dettaglio proprio come degli accessori telefonia.

Che i vostri cellulari siano delle marche più note come Samsung e Huawei o che siano prodotti da brand mezzi sconosciuti non fa differenza: online troverete di tutto. E riuscirete anche a trovare tutorial per la riparazione cellulari molto dettagliati affinchè le riparazioni vi risultino semplici anche se siete dei profani, senza l’aiuto di un centro assistenza.

Sta tutto nel trovare tra i vari siti il negozio online fornito dei pezzi di ricambio e dei componenti interni originali o di terze parti che fanno al caso vostro, nonchè un tutorial idoneo alle riparazioni o le sostituzioni che desiderate fare (schermo, vetro rotto, batteria e così via). In questa guida vi illustreremo dove acquistare ricambi smartphone e componenti interni per cellulari, nonchè tutto ciò che dovete sapere per procedere ad una riparazione fai da te.

Dove comprare ricambi smartphone per la riparazione

Ecco i posti online più affidabili in cui avrete maggiore probabilità di trovare i ricambi smartphone che state cercando per aggiustare il vostro cellulare. Ovviamente ce ne sono tanti altri, ma abbiamo deciso di consigliarvi quelli con la protezione acquirente più efficiente e quelli di cui l’affidabilità è stata comprovata in quanto trattasi di marchi conosciuti dietro i quali ci sono veri professionisti.

eBay

asta ebay

Se volete acquistare un ricambio con spedizione dall’Europa, eBay è il luogo dove è più probabile che riuscirete a trovare il pezzo desiderato. E’ inoltre anche il più affidabile, visto che gli acquisti, sebbene effettuati da venditori terzi, sono coperti la maggior parte delle volte dalla protezione acquirenti di eBay. Sebbene siano molte le inserzioni da territorio europeo, è possibile trovare facilmente componenti che provengono da tutto il mondo, e per tantissimi smartphone, anche quelli meno conosciuti o quelli più datati.

L’e-commerce è estremamente fornito perchè fa affidamento ai venditori terzi e perchè è uno dei più importanti del mondo per un marketplace. E’ molto più facile vendere prodotti del genere e comprare ricambi smartphone su eBay, e la presenza di tantissimi filtri agevolano l’utente nel trovare più velocemente possibile quello che trova.

AliExpress

aliexpress componenti cellulari

Quasi tutti gli smartphone vengono prodotti in Cina, ecco perchè non dovreste sorprendervi se trovare e comprare ricambi smartphone è più facile su un e-commerce cinese. AliExpress tra gli store su cui si può acquistare dall’Italia come consumatori, è il negozio online più fornito in assoluto per quanto riguarda la componentistica per telefoni cellulari. E’ di proprietà di uno dei più grandi colossi dell’e-commerce al mondo: Alibaba, che vende anche B2B.

Ci troverete veramente di tutto, anche pezzi smartphone delle marche più underground e per i modelli meno conosciuti. Possiamo tranquillamente affermare se non riuscite a trovare e comprare ricambi smartphone su AliExpress, allora è difficile che riusciate a farlo altrove. C’è un unico vantaggio: quasi sempre i ricambi smartphone che vorrete acquistare vengono spediti dalla Cina, per cui se volete usufruire della consegna gratuita potreste essere costretti ad aspettare fino a 2 mesi.

Il problema si può risolvere usufruendo della spedizione a pagamento, ma di solito non avrete comunque una consegna rapidissima. In ogni caso, l’e-commerce ha una protezione acquirenti altamente efficiente. Se il pacco non vi viene recapitato entro il tempo limite o avrete qualsiasi altro tipo di problema, potrete aprire una disputa per ricevere il rimborso nel caso siate dalla parte della ragione. Dopo aver conosciuto AliExpress, potrebbe esservi utile scoprire attraverso un’altra nostra guida gli altri negozi cinesi online più affidabili nel campo dell’elettronica.

iFixit

ifixit riparazione

iFixit è un portale conosciuto principalmente per i suoi teardown e per le guide alla riparazione degli smartphone. Permette al pubblico di scoprire in modo dettagliato i componenti interni dei dispositivi e insegna a ripararli, informando anche l’utenza su quanto sia difficile effettuare delle sostituzioni o delle riparazioni di parti dei dispositivi. Tuttavia iFixit ha anche un magazzino ricambi dove è possibile comprare ricambi smartphone, anche dall’Italia.

Avrete quindi due piccioni con una fava: la possibilità di acquistare i pezzi di ricambio e la possibilità di imparare come si inseriscono all’interno di uno smartphone. Non sono tantissimi i modelli per cui sono disponibili i ricambi smartphone, ma in abbinamento viene fornito un kit di riparazione e una guida per sostituirli.

Usufruire di garanzia o assistenza

Se non volete occuparvi di tutte le procedure necessarie a reperire i ricambi smartphone e ritenete di non essere in grado (oppure non avete tempo e voglia) di sostituire i componenti da soli, potete affidarvi alla garanzia o all’assistenza. Se il vostro dispositivo è ancora in garanzia (di solito scade dopo 2 anni dall’acquisto) e il problema al vostro terminale deriva da un difetto di fabbrica (e non da danni accidentali) potete ottenere la riparazione o la sostituzione gratuita del dispositivo.

A seconda del tipo e dello stato della vostra garanzia potete rivolgervi al negozio dove avete acquistato lo smartphone oppure al produttore stesso attraverso numeri di telefono di assistenza o sul sito ufficiale online. Ad esempio: se avete acquistato un device venduto e spedito da Amazon e avete la garanzia Amazon, allora contattate l’assistenza Amazon via chat o telefonicamente.

Se invece avete solo la garanzia del produttore, andate sul suo sito ufficiale e cercate i contatti (mail, telefono o chat) per comunicargli il problema e chiedere una sostituzione o riparazione. Se invece il vostro smartphone non è in garanzia potete portarlo in un centro assistenza autorizzato nella vostra località (o richiedere online l’assistenza al produttore se questi fornisce il servizio) per ottenere una riparazione a pagamento.

Quanto costa aggiustare un cellulare con i ricambi smartphone

Se optate per le riparazioni fai da te procurandovi i ricambi smartphone che vi servono, aggiustare un cellulare rotto vi costerà molto poco. Tutto ciò che dovete pagare è il prezzo del componente da sostituire, che spesso non è molto alto. Se acquistato da negozi cinesi, un display può costare anche solo una ventina di euro, mentre una batteria si aggira tranquillamente sui 10€.

Sono prezzi esigui per cui vale assolutamente la pena optare per una riparazione invece che per un cambio di telefono. Spesso i componenti vengono venduti anche con un kit di riparazione all’interno della scatola che quindi non va acquistato esternamente.

Per il resto, per effettuare la riparazione di solito basta seguire alla lettera un tutorial su YouTube o su altri siti web, il che è del tutto gratuito. Ovviamente non in tutti i casi si riesce ad effettuare la riparazione perchè a seconda dei ricambi smartphone e del modello cambia la difficoltà di sostituzione. In questi casi è bene rivolgersi a un esperto che purtroppo richiede l’esborso di denaro.

Come riparare uno smartphone con pezzi e componenti acquistati

Purtroppo non vi possiamo fornire una procedura universale che vi consenta di montare i ricambi smartphone per aggiustare tutti i vostri cellulari, perchè ogni modello è diverso dall’altro e richiede procedure differenti. Molte volte si deve smontare la parte posteriore riscaldandola con una fonte di calore per far ammorbidire l’adesivo interno, dopodichè va rimossa la batteria e via via gli altri componenti fino ad arrivare a quello interessato.

Per smontare anche da profani il vostro telefono senza l’aiuto di un professionista vi consigliamo di cercare un video tutorial su YouTube (se non c’è in italiano cercatela in inglese con termini come ad esempio “iPhone 11 display replacement” e la troverete il più delle volte quasi sicuramente) oppure una guida sul sito iFixit. Se non riuscite a trovare nulla procedete con una ricerca su Google oppure cercate tutorial per varianti o modelli molto simili.

Dove trovare pezzi di ricambio e accessori originali

Sui vari negozi online spesso si trovano solamente componenti di terze parti per la sostituzione, e non quelli originali realizzati dalla stessa casa produttrice dello smartphone. Ciò può sfociare in una diminuzione della qualità e delle prestazioni dello smartphone. Tra i ricambi smartphone non originali troviamo i display: quelli di terze parti spesso sono di gran lunga inferiori, quindi scegliendoli la qualità video diminuisce considerevolmente. Per questo l’utente potrebbe aver bisogno di acquistare componenti originali, magari da proteggere in seguito applicando una pellicola in vetro temperato.

Store ufficiali

Se non siete riusciti a trovare ricambi smartphone originali sugli store che vi abbiamo indicato nei precedenti paragrafi, allora vi conviene visitare gli store ufficiali, qualora ce ne siano di italiani per il produttore del vostro smartphone. Potreste trovare il pezzo di ricambio di cui necessitate proprio sul sito ufficiale dell’azienda. Qualora ciò non accada, potete sempre visitare la sezione Contatti che è presente praticamente in tutti i siti dei produttori. Da questa pagina avrete modo di contattare direttamente l’azienda e di chiedergli come trovare i ricambi smartphone di cui avete bisogno, ammesso che sia possibile reperirli.

Amazon

garanzia amazon

Se non avete trovato i ricambi smartphone originali sul sito ufficiale della casa produttrice, provate a dare un’ultima occhiata su Amazon. Spesso anche Amazon vende ricambi ufficiali, ma vi servirà un pizzico di fortuna per trovarli. Qualora ciò non accada, potete sempre trovare pezzi di ricambio per smartphone di terze parti, ma data l’importanza di questo e-commerce troverete anche le recensioni che attesteranno o meno la qualità del prodotto. Perciò anche se non state per acquistare componentistica originale, potreste comunque ottenere informazioni sulla qualità dei pezzi che avete adocchiato.

Acquistare smartphone rotti

A volte l’unico modo per reperire un componente originale è acquistare uno smartphone usato. Se si tratta anche di uno smartphone rotto (ma ovviamente con il componente che cercate ancora intatto), lo potreste trovare a un prezzo davvero irrisorio, e potrete usarlo per aggiustare il vostro dispositivo con ricambi smartphone originali.

L’acquisto di un dispositivo usato rotto presuppone però l’avere dimestichezza nello smontare i terminali, per evitare che qualcosa vada storto. Procedere al disassemblaggio di un cellulare rotto senza problemi può infatti essere molto più difficile rispetto a smontarne uno sano. Gli smartphone rotti venduti per parti di ricambio li potete trovare spesso nelle aste su eBay, sui mercatini dell’usato come Subito.it e sui gruppi Facebook di acquisto e vendita di prodotti usati.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti