Home » Smartphone » La O di POCO diventa un diavoletto con aureola nella nuova brand identity
POCO

La O di POCO diventa un diavoletto con aureola nella nuova brand identity

di Patrizia Maimone

POCO è uno dei sub-brand creati da Xiaomi lungo il suo grande percorso di crescita. Un nome relativamente giovane, dal momento che il primo smartphone, il flagship killer noto in Italia come Pocophone F1, risale appena all’estate del 2018. Una scommessa che ha dato i suoi esiti e che ha portato, oggi, il marchio ad essere uno dei più apprezzati, specie in Cina. Nelle ultime ore è apparsa una novità inerente proprio POCO. Un grande cambio di brand identity. Cosa è successo? Facciamo un po’ di chiarezza.

POCO e il grande logo sul retro degli smartphone

Che POCO abbia sempre avuto intenzione di distinguersi dagli altri è chiaro sin dal suo debutto. Il meglio, però, è giunto con gli ultimi modelli che il noto brand di Xiaomi ha lanciato sul mercato. Stiamo parlando del Poco X3 (lanciato nell’estate 2020) e del recente M3, uno smartphone di fascia bassa, un cosiddetto best buy, lanciato alla fine dello scorso anno.

poco m3

Per entrambi questi smartphone, infatti, POCO ha pensato ad un forte marchio d’identità. Sono, infatti, dotati del logo del brand ben in evidenza sulla cover posteriore. Un dettaglio che li caratterizza indubbiamente ma che, con altrettanta certezza, in molti potrebbero non apprezzare fino in fondo. A chi di voi piacerebbe un grosso logo sul retro del proprio smartphone.

Il nuovo logo: un diavoletto con l’aureola

Nelle ultime ore è trapelata in rete l’immagine di quello che è il nuovo logo che POCO ha pensato per il proprio brand. Un logo particolare che si mantiene nello stesso stile “scritto” ma modifica completamente il design della prima “O”. Questa, infatti, assume l’aspetto di un diavoletto (con tanto di corna) con un aureola sopra la testa. Un diavolo, quindi, che assume anche le sembianze di un angelo.

I colori che accompagnano questa svolta sono tutt’altro che neutri e “anonimi”. Difatti ci troviamo dinnanzi a colorazioni più accese e vivaci. Inevitabile, quindi, pensare che POCO voglia effettivamente rivolgersi ad un pubblico più giovane un po’ come fatto dalla rivale Realme che ha recentemente lanciato la sua mascotte: il gatto Realmeow. Cambiato anche lo slogan del marchio di cui è apparso in rete anche lo slogan. Vi si citano i clown, ad ispirazione di Joker di Batman. Altro tentativo di avvicinarsi ulteriormente al mondo dei giovani? Funzionerà? I riscontri non tarderanno ad arrivare e comprenderemo se questi cambiamenti sono stati, o meno, apprezzati. Vi terremo aggiornati.

MSpy

Oggi è Prime Day! Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti