Home » Guide » Guide Android » I migliori smartphone top di gamma economici (da 200 a 500 euro) al 2020
smartphone top di gamma economici

I migliori smartphone top di gamma economici (da 200 a 500 euro) al 2020

di Michele Ingelido

I migliori smartphone, Android o iPhone che siano, hanno prezzi altissimi. Dato che sono diventati come dei PC, siamo davvero alle stelle in termini di costo, e quindi per molti è assurdo cercare di comprare il miglior smartphone in commercio. E’ a quel punto che si deve puntare al rapporto qualità prezzo, e vi assicuriamo che il mondo della telefonia è così vasto che senza acquistare il top di gamma più costoso, potete avere un telefono cellulare di ultima generazione che ha pochissimo da invidiare a questi ultimi.

Ci sono 2 consigli principali che possiamo darvi per trovare il cellulare Android migliore e più efficiente per le vostre esigenze anche senza spendere un capitale come quando si va ad acquistare gli smartphone Samsung o Apple. Il primo suggerimento per trovare smartphone top di gamma economici è senza ombra di dubbio quello di cercare il miglior smartphone cinese. Questo perchè i modelli provenienti dalla Cina costano generalmente molto meno di quelli delle migliori marche dal resto del mondo.

Potreste quindi accaparrarvi, al prezzo di uno smartphone economico di fascia media, un dispositivo flagship a tutti gli effetti puntando sui cinesoni. Il secondo suggerimento è cercare fra i top di gamma delle migliori marche ma dello scorso anno, quindi della penultima generazione. Capita infatti molto spesso sia tra gli smartphone cinesi che tra quelli dei migliori brand, che i modelli di ultima generazione vantino solo piccoli aggiornamenti rispetto ai predecessori, quali ad esempio una migliore fotocamera o un processore solo leggermente più prestante.

In questo caso la differenza tra i nuovi smartphone e i vecchi sarebbe minima, ma la stessa cosa non si può dire per il prezzo. Questo perchè anche perchè spesso gli esemplari di vecchia generazione sono disponibili in succulente offerte per rinnovare l’inventario. Ci sono poi case produttrici che se la passano un po’ male e non sono ai primi posti nella classifica smartphone più venduti, per questo svendono i propri top di gamma per aumentare i profitti. Questi discorsi valgono per tutte le fasce, dai low cost sotto i 250 euro ai 300, passando per i 400 e così via, per tutte le tipologie di cellulare.

Siete pronti allora a scegliere, acquistare e portarvi a casa lo smartphone migliore del momento con la spesa più minima? Se cercate il meglio nel mondo, potete consultare la nostra guida all’acquisto con i migliori smartphone top gamma. Se invece volete qualcosa che costi molto poco, allora vi consigliamo la top 5 migliori smartphone Android tra 100 e 200 euro. Qui trovate invece i migliori smartphone top di gamma economici (da 200 a 500 euro) del 2020.

Sommario

Smartphone top di gamma economici migliori (200-400 euro)

In questa sezione della guida all’acquisto troverete tutti gli smartphone top di gamma economici che vanno da un prezzo di 200 euro fino a un massimo di 400 euro. Avete capito bene, anche su fasce di prezzo così basse ci sono dispositivi che possono essere paragonati ai migliori flagship sulla piazza.

La stragrande maggioranza di essi sono smartphone Android cinesi, perchè è proprio dalla Cina che vengono i terminali che costano più poco. Ciò non vuol dire che siano di scarsa qualità, ormai ci sono aziende cinesi dello stesso calibro dei migliori brand e il pregiudizio va superato.

Ovviamente però su questi prezzi non avrete dei modelli di punta completamente perfetti, dovrete scendere a qualche compromesso, altrimenti non avrebbe davvero più senso acquistare cellulari a più di 400 euro. Ma per un grandissimo target di utenza questi modelli bastano e avanzano, resta solo da vedere se siete in questo target.

Allora basta chiacchiere e scopriamolo insieme. Nel caso i prezzi fossero troppo proibitivi e voleste cambiare idea per un modello a basso costo, potete consultare la top 5 migliori smartphone economici (sotto i 50 euro) oppure la i migliori smartphone Android economici sotto i 100 euro.

Xiaomi Pocophone F1

smartphone top di gamma economici

Da quando Xiaomi ha rilasciato Pocophone F1, il primo smartphone del suo nuovo sub-brand Poco, abbiamo visto che parte della concorrenza ha iniziato a ridimensionarsi dopo parecchio tempo in cui i prezzi dei cellulari si alzavano incessantemente. Questo dispositivo nasce come lo smartphone più economico del mondo con a bordo il processore Snapdragon 845, che al momento del lancio è il miglior processore di Qualcomm ed anche il migliore nel mondo Android.

Al lancio 329 euro ed il comparto hardware più potente che possiate aspettarvi sarebbe stato vostro con almeno 6 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. Adesso il prezzo è consistentemente più basso e lo rende uno dei migliori best-buy per chi cerca le performance. E’ perfetto per i videogiocatori e per tutti coloro che sfruttano il proprio device al massimo e vogliono la velocità più alta.

E lo è anche perchè ha un’enorme batteria da 4000 mAh che porta l’autonomia ad un livello superiore. E’ uno degli smartphone top di gamma economici in cui la batteria dura di più e anche dopo la giornata stress rimane più di un terzo di carica residua. Mentre hardware e autonomia sono caratteristiche da top-end, per quanto riguarda il resto questo smartphone è un midrange. Si parte dal design che è realizzato in classico policarbonato, nonostante non si vedano ormai più top di gamma in questo materiale.

Il display è un classico IPS da 6,2 pollici in Full HD+ non troppo luminoso e con una riproduzione dei colori nella media. La fotocamera è doppia ma anche in questo caso è solo sufficiente, mentre un’ottima sorpresa sono gli altoparlanti stereo (uno sulla parte inferiore e uno nella capsula auricolare) e l’interfaccia MIUI personalizzata in modo da garantire maggiori performance, anche se ha una grafica più monotona.

Redmi Note 8 Pro

redmi note 8 pro

Il Redmi Note 8 Pro non appartiene esattamente alla categoria degli smartphone top di gamma economici. Tuttavia abbiamo deciso di includerlo perchè è considerato, e la cosa è alquanto veritiera, un gaming phone economico. A bordo ha infatti un processore MediaTek Helio G90T che non è al livello dei migliori SoC top di gamma, ma ha delle performance grafiche così alte che riesce a far girare qualsiasi gioco in modo fluido e senza intoppi.

Ha anche un sistema di raffreddamento molto avanzato e una CPU molto potente, con performance complessive superiori a quelle di Snapdragon 730G. Redmi Note 8 Pro è inoltre dotato di una veloce memoria UFS 2.1 ed ha fino a 8 GB di RAM. Se cercate un dispositivo venduto intorno ai soli 200 euro che offra le performance più strabiliante, questo è la scelta migliore.

Grazie alla batteria da 4500 mAh abbiamo anche una grande autonomia, fino a due giorni pieni con un uso blando. Il che è molto importante per il gaming. Chiudono il quadro un buon display HDR da 6,53 pollici Full HD+ e una più che decente quadrupla fotocamera da 64 Megapixel con grandangolo e sensore macro dedicato.

Xiaomi Mi 9T Pro

Redmi K20 Pro

Al Mi 9T Pro di Xiaomi va davvero il primo premio perchè tra gli smartphone top di gamma economici è l’unico con un comparto hardware spinto davvero al massimo che nella prima metà del 2019 è arrivato sul mercato già con un prezzo inferiore ai 500 euro. Se le prestazioni sono la vostra priorità, troverete ben poco di meglio al di sotto di questa soglia psicologica.

La configurazione del Mi 9T disponibile con un prezzo di listino inferiore a 400 euro è alimentata dal processore più potente del mondo Android della prima metà del 2019: lo Snapdragon 855 di Qualcomm con processo produttivo a 7 nm. Insieme ad esso troviamo una memoria RAM di 6 GB. Velocità, fluidità e zero impuntamenti praticamente sempre, anche nei giochi più pesanti. Ma non è affatto finita qui, perchè questo terminale vanta anche delle buone performance fotografiche.

Sul retro ha infatti una tripla fotocamera formata da un sensore Sony da 48 Megapixel, uno grandangolare da 16 Megapixel e un teleobiettivo con zoom ottico da 12 Megapixel. Messa a fuoco impeccabile, dettaglio encomiabile, scatti originali e possibilità di registrare video in 4K a 60 fps sono le caratteristiche chiave di questo setup fotografico che si difende sempre molto bene.

Bellissimo anche il design con scocca in vetro cangiante, display full borderless con fotocamera pop-up e profilo in alluminio, nonchè il display da 6,39 pollici di tipo Super AMOLED che riproduce benissimo la gamma cromatica grazie alla tecnologia HDR10. Molto piiù che sufficiente la batteria da 4000 mAh, praticamente uno degli smartphone top di gamma economici più perfetti.

Realme X2 Pro

realme x2 pro

Un vero mostro di potenza. Grazie al processore Snapdragon 855+ (il più potente processore Qualcomm lanciato nel 2019), a una memoria RAM fino a 12 GB e a una memoria interna di tipo UFS 3.0 fino a 256 GB, Realme X2 Pro è uno degli smartphone più prestanti al mondo e si può trovare a meno di 400-500 euro.

Qualcosa di decisamente pazzesco. Sono tanti i feedback positivi che abbiamo ricevuto dalla nostra community Realme su Facebook (a cui potete iscrivervi utilizzando il box alla fine di questo paragrafo per conoscere, ad esempio, le opinioni dei possessori di questo terminale) riguardanti questo terminale. E’ uno dei più veloci e reattivi attualmente sul mercato ed ha ben pochi rivali. Oltre ad essere impareggiabile a livello di performance ha anche un display strabiliante, con frequenza di aggiornamento a 90 Hz, tecnologia HDR10+ e copertura DCI-P3 completa, nonchè risoluzione Full HD+ e diagonale di 6,5 pollici.

E’ uno schermo AMOLED che riproduce dei colori molto fedeli, supporta lo streaming sulle varie piattaforme al top della qualità ed offre anche un’esperienza visiva fluida grazie ai 90 Hz. Altro pregio è la ricarica rapida SuperVOOC fino a 50W, una delle più veloci al mondo: Realme X2 Pro può ricaricare la sua batteria da 4000 mAh (che conclude praticamente sempre la giornata) da 0 a 100% in soli 35 minuti.

La fotocamera, di fascia media ma molto più che sufficiente (anche se non ad appannaggio dei top camera phone), consiste in un quadruplo setup da 64 MP con zoom ottico 2x e grandangolo. Interessante anche la presenza di altoparlanti stereo Dolby Atmos.

Xiaomi Mi Mix 3

smartphone doppia fotocamera

A poco prezzo Xiaomi Mi Mix 3 riesce a portare sul mercato non solo ottime specifiche, ma anche un po’ di innovazione. E’ infatti un dispositivo che per eliminare la fastidiosa notch e minimizzare i bordi attorno allo schermo adotta un design a scorrimento manuale: basta far slittare la scocca per tirar fuori il comparto fotografico anteriore.

E’ uno dei migliori smartphone top di gamma economici per design non solo grazie a questa soluzione, ma anche perchè ha una scocca realizzata in ceramica, oltre a un profilo in alluminio serie 7000. Il Mi Mix 3 ha sotto il telaio un processore Qualcomm Snapdragon 845 abbinato ad almeno 6 GB di RAM e una memoria da 128 GB: non è il processore più recente, ma fa comunque parte dei top di gamma di casa Qualcomm e garantisce quindi altissime prestazioni.

In compenso troviamo anche una fotocamera molto valida, doppia, da 12 MP con stabilizzatore ottico. E frontalmente c’è una doppia fotocamera da 24 e 2 MP con tanto di flash frontale. Non delude nemmeno lo schermo grazie alla tecnologia HDR e a un pannello Super AMOLED da 6,39 pollici che portano in alto la resa cromatica. Xiaomi Mi Mix 3 vanta una batteria nella media da 3200 mAh con supporto alla ricarica wireless, ha una risoluzione Full HD+ e supporta la ricarica rapida a 18W.

Ecco il link per l’acquisto direttamente da Amazon:

Offerta
Xiaomi Mi MIX 3 Smartphone
70 Recensioni

OnePlus 6T

miglior smartphone oneplus

Lo smartphone OnePlus di vecchia generazione, ancora in commercio, che grazie alla svalutazione ha raggiunto una fascia di prezzo veramente conveniente. Con OnePlus 6T avrete una delle esperienze software migliori al mondo: la OxygenOS è ottimizzata in modo eccellente, è vicina ad Android stock ma ha tutte le funzioni aggiuntive necessarie per i “power user”.

Ha un processore Snapdragon 845 che grazie alla grande ottimizzazione software gira quasi come un 855, mentre la RAM è a scelta tra 6 e 8 GB e la memoria interna tra 128 e 256 GB. OnePlus 6T è un dispositivo molto equilibrato e supera la sufficienza praticamente in tutto. Oltre a essere molto prestante ha un’ottima fotocamera da 16 e 20 MP con OIS che si comporta abbastanza bene anche con poca luce. Vanta anche un display Full HD+ AMOLED da 6,41 pollici i cui colori sono realistici, nonchè una batteria da 3700 mAh che conclude sempre la giornata e supporta la ricarica rapida a 20W.

Premium anche il design, grazie a una scocca in vetro, un profilo in metallo e un display protetto da Gorilla Glass 6 che è una delle protezioni più resistenti al mondo. Notevole anche la fotocamera frontale da 16 Megapixel con apertura f/2.0. Il dispositivo è stato già aggiornato ad Android 10, prima di tanti tra gli smartphone top di gamma economici più recenti.

Ecco il link per l’acquisto da Amazon:

Migliori smartphone top di gamma economici (400-500€)

Di seguito potete vedere tutti gli smartphone top di gamma economici della fascia più alta. Tra questi dispositivi troverete i migliori modelli di punta della vecchia generazione ed i flagship di quella attuale per i quali le case produttrici hanno deciso di assegnare un prezzo più basso in quanto puntano molto su tali modelli.

Qui siamo davvero al massimo come performance e qualità generale, c’è davvero poca differenza tra questi modelli e i più costosi in assoluto, sotto diversi aspetti anche nulla. Potete stare certi che non ci sono freni alle loro prestazioni e che sono bilanciati su ogni singola caratteristica, non deludono in nessun ambito e sono di fascia alta in ogni particolare. Perfino i compromessi a cui scendere per avere un prezzo così sono minimi, trattasi quasi esclusivamente di questioni di marketing se sono stati decisi prezzi più bassi della concorrenza

. Vi ricordiamo che abbiamo redatto anche tanti altri articoli mirati per gli smartphone a poco prezzo nel caso non potete spendere molto. Tra questi c’è la top 5 migliori smartphone Android economici sotto i 100 euro (2017) e la guida all’acquisto con i migliori smartphone cinesi economici Android del 2017.

Huawei P30

smartphone huawei p30 pro

La versione standard di uno degli ultimi top di gamma Huawei (a sinistra), che dal lancio è svalutata tantissimo, specialmente a causa del ban inflitto a Huawei dagli USA (che però non ha conseguenze su questo terminale, e questo è il bello). E’ senza dubbio meno attraente della versione Pro, ma P30 offre una qualità costruttiva altrettanto sopraffina. E’ uno smartphone sottile e leggero, ha un telaio in vetro e in metallo ed è anche resistente all’acqua (IP53). E’ bellissimo e maneggevole. Oltre a essere sottile è anche compatto, quindi molto comodo da usare e tenere in tasca.

Ha un display da 6,1 pollici Full HD, luminosissimo, dettagliato e con eccellenti angoli di visione. L’hardware vanta la presenza di un SoC octa core Kirin 980 da 2,6 Ghz, 6 o 8 GB di RAM e 64, 128 o 256 GB di memoria interna espandibile. Anche qui non noterete differenze di prestazioni eccessive con qualsiasi altro degli smartphone top di gamma economici, è bestiale in velocità e reattività e si comporta benissimo anche nei giochi più pesanti.

Sulla parte posteriore c’è una tripla camera realizzata in collaborazione con Leica dalla resa veramente lodevole. E’ da 40 + 8 + 16 Megapixel, riesce a mettere tantissima luce nelle foto e quindi tantissimo dettaglio, questo device è sicuramente un camera phone, e può registrare anche in 4K. Ha il grandangolo, lo zoom ottico 3x e anche la stabilizzazione ottica. La batteria ha una capacità di 3650 mAh e supera sempre la giornata.

Vi lasciamo il link per acquistarlo tramite Amazon:

Honor 20 Pro

honor 20 pro icelandic illusion

A causa del ban inflitto dagli USA a Huawei Honor 20 Pro è passato un po’ in sordina e il suo prezzo è sceso vertiginosamente, fino a farlo diventare uno dei migliori smartphone top di gamma economici. Prima di tutto è uno dei migliori camera phone in assoluto: ha una quadrupla fotocamera da 48, 16, 8 e 2 Megapixel con zoom ottico 3x, grandangolo, OIS e sensore macro dedicato.

Scatta foto eccelse in ogni condizione, a partire dalla scarsa illuminazione fino allo zoom e agli scatti ravvicinati. Lo stesso possiamo più o meno dire per la fotocamera frontale da 32 MP, racchiusa in un display punch-hole. La compattezza è un altro dei suoi più importanti pregi, dato che ha un display da soli 6,26 pollici e che quest’ultimo ha bordi quasi inesistenti rispetto agli standard del 2019.

Per di più è uno dei migliori smartphone top di gamma economici per prestazioni, in quanto monta un processore di punta Kirin 980 e ben 8 GB di RAM. A chiudere il quadro troviamo un’abbondante batteria dalla capacità di 4000 mAh che regge sempre la giornata di utilizzo. Unico dettaglio solo “di fascia media” è il display, un classico pannello LCD con risoluzione Full HD+. Ma con quel comparto fotografico e quelle performance è un compromesso a cui si può assolutamente scendere.

Asus ROG Phone II

asus rog phone ii

Il ROG Phone 2 è uno smartphone pensato prettamente per il gaming. Lo dice anche il suo design, caratterizzato da forme aggressive e con tanto di logo RGB sulla parte posteriore. Non è di certo il dispositivo più elegante, ma i videogiocatori apprezzeranno tantissimo, alcuni specialmente quando scopriranno gli accessori aggiuntivi che si possono collegare al dispositivo.

Asus ROG Phone 2 è uno degli smartphone più performanti e con l’autonomia migliore in assoluto. Monta un processore Qualcomm Snapdragon 855+ che nel 2019 non ha avuto praticamente nessun rivale, accompagnato da 8 o 12 GB di RAM e 128 o più GB di memoria interna UFS 3.0 (fino a 1 TB). La versione base, facente parte della categoria degli smartphone top di gamma economici, si può trovare con un po’ di fortuna anche sotto i 500 euro.

E per uno dei dispositivi più veloci al mondo e più adatti ai videogiochi è un prezzo davvero irrisorio. Oltre ad avere uno degli arsenali hardware più soddisfacenti ha infatti anche uno dei sistemi di raffreddamento più efficienti. In più ha una batteria da 6000 mAh che lo rende il top di gamma con più autonomia. Può essere perfino usato come power bank grazie alla ricarica inversa.

Altro punto a favore è il display AMOLED da 6,59 pollici che non solo offre una resa dell’immagine strabiliante grazie a HDR10 e copertura DCI-P3 al 108%, ma ha anche un’altissima frequenza di aggiornamento a 120 Hz e un touch sampling rate a 240 Hz. Ha quindi uno degli schermi più fluidi e uno dei touch screen più reattivi del mercato. Ciliegina sulla torta sono dei potentissimi speaker stereo frontali. Più che discreta la doppia fotocamera grandangolare da 48 e 13 MP, anche se non delle migliori. Per prestazioni e batteria, il miglior top di gamma economico.

OnePlus 7T

oneplus 7t

A volte gli street price disponibili per OnePlus 7T hanno dell’incredibile. Pur essendo un top di gamma di ultimissima generazione con performance ineguagliabili lo si trova facilmente sotto i 500 euro, perchè è la versione 7T Pro il vero dispositivo costoso.  OnePlus 7T spicca particolarmente per le sue prestazioni, grazie all’unione tra il comparto hardware formato da Snapdragon 855+, 8 GB di RAM e memoria UFS 3.0, e l’ottimizzazione software dell’eccezionale OxygenOS che è uno dei software più avanzati al mondo.

Con Android 10 già preinstallato, questo dispositivo non ha mai un rallentamento, è uno dei più veloci al mondo pur avendo un prezzo contenuto ed è adatto per qualsiasi tipo di utilizzo impegnato. Ha poi un fantastico display AMOLED che grazie alla frequenza di aggiornamento a 90 Hz garantisce un’esperienza visiva e di gioco più fluida del normale., nonchè la certificazione HDR10+ e la copertura DCI-P3 completa che massimizzano la resa dell’immagine e la fedeltà cromatica, specie sulle piattaforme di streaming.

Allo schermo Full HD+ si affiancano potenti altoparlanti stereo Dolby Atmos. Abbiamo perfino una fotocamera notevole (anche se non tra le migliori) con triplo sensore, OIS e risoluzioni di 48, 12 e 16 MP. La batteria, da 3800 mAh, non stupisce particolarmente ma ha comunque un’autonomia sopra la media e una ricarica velocissima a 30W.

Samsung Galaxy S10e

smartphone compatti samsung

Oltre ad essere tra i migliori smartphone top di gamma economici il Galaxy S10e è anche il re degli smartphone compatti rilasciati nel 2019. Con un display da soli 5,8 pollici di tipo punch-hole, è uno dei terminali più comodi da usare con una mano sola e tenere in tasca.

Eppure nasconde un hardware di grande spessore con processore Exynos 9820, 6 GB di RAM e memoria UFS 2.1 espandibile. Lo schermo forato, privo di notch, ha bordi molto sottili e dei colori stellari grazie alla certificazione HDR10+ e alla tecnologia Dynamic AMOLED. Il device è anche impermeabile con la certificazione IP68, grande rarità tra gli smartphone top di gamma economici.

Si prosegue con una fotocamera pazzesca, anche se solo doppia. Abbiamo un sensore principale con apertura variabile e OIS in grado di dare tantissimo anche con poca luce, e un sensore grandangolare da 16 MP. Troviamo perfino una fotocamera stellare per i selfie, da 10 MP con apertura f/1.9.

Sembra piccola ma è ben ottimizzata la batteria da 3100 mAh, che supporta la ricarica wireless e la ricarica wireless inversa per ricaricare altri prodotti anche senza fili. Chiudono il quadro dei corposi altoparlanti stereo targati AKG. Design, fotocamere, prestazioni e caratteristiche uniche non mancano: c’è ben poco di cui lamentarsi, con Galaxy S10e.

Top di gamma economici: in che senso?

smartphone top gamma economici

La domanda più lecita che ci si può porre quando si ha a che fare con i dispositivi di cui vi parliamo in questa guida all’acquisto è: come fa un dispositivo a essere uno smartphone top di gamma e un terminale economico contemporaneamente? Possiamo rispondere a questa domanda dicendovi prima di tutto che qui nessuno regala nulla, e che se gli smartphone top di gamma più importanti hanno un prezzo più alto rispetto ad altri device sempre di fascia alta c’è quasi sempre un motivo.

Molti credono che alcuni brand, come ad esempio Apple, fanno pagare solo ed esclusivamente il marchio, ecco perchè il prezzo dei prodotti è così alto rispetto a marche meno conosciute, ma in realtà non è così quando si parla di dispositivi sotto i 500 euro considerati top gamma. Spesso questi dispositivi sono considerati tra i migliori ma in realtà l’unica caratteristica da vero top di gamma che hanno è il processore abbinato a un grande quantitativo di memoria RAM.

Questo a molti che prediligono le prestazioni può andare benissimo, ma poi quando si parla di altre specifiche come fotocamera e display siamo solo nella media, ben lontani da ciò che possono essere, per esempio, i Samsung Galaxy S. Quindi attenzione: sebbene gli smartphone top di gamma economici possano avere prestazioni addirittura migliori dei dispositivi Android più costosi, questo non vuol dire che siano meglio anche nel resto delle specifiche, anzi. Ora dovreste aver capito perchè a volte i prezzi sono così stracciati.

Perchè comprare gli smartphone cinesi: pro e contro

Fra i modelli di ultima generazione di fascia alta, gli smartphone cinesi sono quelli prevalentemente più economici, ed è possibile trovare modelli con specifiche da top di gamma provenienti dalla Cina a meno di 500 euro. Ma quali sono vantaggi e svantaggi di acquistare questi telefoni cellulari? Andiamo a vederli di seguito.

  • Hardware: se parliamo di processore e memoria RAM, i componenti che vanno a definire le performance, sono proprio il punto forte di questi dispositivi. Modelli come quelli di OnePlus e Xiaomi riescono spesso a ottenere prestazioni migliori delle controparti Samsung e di smartphone che costano centinaia di euro di più. L’ottimizzazione dell’hardware è proprio il punto forte dei device cinesi, su cui troviamo tra l’altro processori potentissimi e grandi quantità di RAM. Ma nonostante ciò restano smartphone top di gamma economici.
  • Display: ciò su cui spesso le case produttrici cinesi risparmiano per tagliare il prezzo dei loro smartphone top di gamma economici è il display. Molto spesso la risoluzione degli schermi non è all’altezza di quella dei migliori smartphone e phablet delle marche più blasonate: quante volte si vedono smartphone top di gamma economici dalla Cina con display Full HD invece che Quad HD, con matrice pentile o con colori meno fedeli? Se avete avuto tanti cellulari o vi siete informati molto a riguardo sicuramente vi sarà successo molte volte di vederli.
  • Fotocamera: il comparto fotografico è un altro svantaggio degli smartphone top di gamma economici provenienti dalla Cina rispetto ai device più blasonati. Tuttavia sotto questo punto di vista pian piano i colossi cinesi stanno migliorando, e le fotocamere dei loro modelli di punta non sono più scadenti come un tempo.
  • Garanzia: se acquistate uno smartphone cinese direttamente importandolo dalla Cina o comunque da una casa produttrice non presente in Italia, avrete problemi con la garanzia. Non potrete usufruire della stessa garanzia che avreste in Italia, e per riparare un eventuale terminale rotto (non sono coperti i danni accidentali causati dall’utente) potreste aver bisogno di spedire lo smartphone in Cina pagando voi le spedizioni, e di aspettare molto tempo per la riparazione.

Oltre a questi aspetti spesso ci sono anche altri compromessi a cui scendere per acquistare smartphone top di gamma economici. Tra questi c’è il design, che spesso non è premium come i migliori smartphone, e non è mai impermeabile sui dispositivi cinesi a prezzi bassi. Interessante invece la presenza praticamente perenne dello slot dual SIM sui device orientali.

Perchè scegliere gli ex top di gamma

Come vi abbiamo anticipato nell’introduzione, potete acquistare smartphone top di gamma economici scegliendo i dispositivi che un anno fa erano top di gamma, ma che adesso sono stati superati dai loro successori di ultima generazione. Ciò con tanto di garanzia regolare se si tratta di aziende che commercializzano in Italia i loro prodotti. Tuttavia anche questi hanno pro e contro.

  • Hardware: a differenza dei modelli cinesi, con gli smartphone ex top di gamma ora economici non avrete un hardware di ultima generazione, ma un processore che ha almeno un anno sulle spalle. Quindi non è il più potente di tutti, anche se comunque tra una generazione e quella successiva la differenza di prestazioni del processore  non è mai eccessiva.
  • Fotocamera: se scegliete un top di gamma dell’anno scorso che quando era al centro dell’attenzione era anche uno dei migliori camera phone, allora avrete un dispositivo dalle performance fotografiche davvero degne di nota. Sebbene non sarà al livello dei modelli di quest’anno, potrebbe mancarci davvero poco, perchè molte volte da un anno all’altro non ci sono particolari stravolgimenti in ambito fotografico. Si pensi ad esempio al passaggio tra Galaxy S7 e S8, dispositivi che hanno praticamente lo stesso sensore per le foto, con solo alcuni miglioramenti algoritmici a livello software.
  • Aggiornamenti: se acquistate smartphone top di gamma economici appartenenti alla vecchia generazione, preparatevi a ricevere meno supporto software. Gran parte delle case produttrici supporta prontamente i propri terminali di punta con aggiornamenti solo nei primi 2 anni, dopodichè il supporto si dirada. Quindi ad esempio se uno smartphone è stato lanciato con Android Nougat, potrebbe fermarsi ad Android P. Tuttavia questo dipende dalle singole case produttrici e dalle loro decisioni. Solitamente però hanno la priorità sempre i modelli di ultima generazione.

Classifica riepilogativa migliori smartphone top di gamma economici

Di seguito pubblichiamo la nostra personale classifica dei migliori smartphone top di gamma economici. Nella classifica trovate alle posizioni più alte i dispositivi che a nostro parere (con gli street price attuali) hanno il rapporto qualità prezzo più alto: non si tratta quindi di una top 10 del miglior smartphone in assoluto, ma di quelli che offrono il valore più alto in relazione ai soldi spesi.

  1. Asus ROG Phone 2
  2. OnePlus 7T
  3. Realme X2 Pro
  4. Xiaomi Mi 9T Pro
  5. Samsung Galaxy S10e
  6. Huawei P30
  7. Honor 20 Pro
  8. Redmi Note 8 Pro
  9. Xiaomi Mi Mix 3
  10. Pocophone F1
Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti