Home » Gadget » Apple evolve la smart home alla WWDC: presto HomePod Mini in Italia
apple smart home wwdc

Apple evolve la smart home alla WWDC: presto HomePod Mini in Italia

di Roberto Naccarella

La necessità di stare maggiormente a casa e l’aumento di smart working e didattica a distanza non ha fatto altro che rendere sempre più importante la connessione tra i dispositivi all’interno della smart home. Lo sa bene Apple, che nel corso della Worldwide Developers Conference 2021 ha presentato novità che vanno proprio in questa direzione, ovvero su un’evoluzione della smart home che guardi molto anche alla privacy e alla sicurezza.

Qualche esempio? Tra le novità presentate dal gigante di Cupertino spicca la possibilità di poter rispondere al citofono tramite l’Apple Watch, oppure controllare dallo stesso dispositivo se sta per arrivare (oppure è già arrivato) un determinato pacco. In più, grazie alla Apple TV (che supporta le funzioni “Shared with You” e “SharePlay”, ndr), potremo avere sempre sotto controllo ciò che accade all’esterno e all’interno della nostra abitazione monitorando le immagini delle videocamere di sicurezza.

Ma non è tutto, perché sarà possibile anche integrare l’assistente vocale Siri su prodotti senza una mela dietro. Le innovazioni presentate dal colosso statunitense vanno ad interessare anche un importante dispositivo come HomePod Mini, che entro la fine del 2021 potrà avvalersi anche dell’audio lossless su Apple Music; l’altra bella novità per questo device è che arriverà anche nel mercato italiano (sempre per fine anno).

Via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti