Home » Gadget » PianTina è la pianta da scrivania che riduce l’inquinamento elettromagnetico
piantina

PianTina è la pianta da scrivania che riduce l’inquinamento elettromagnetico

di Michele Ingelido

Arriva da un’azienda italiana di Alzano Lombardo, in provincia di Bergamo, l’innovazione che permette a chiunque di ridurre l’inquinamento generato dai campi elettromagnetici nella propria abitazione o nel proprio ufficio. Il suo nome è PianTina ed è di fatto una pianta da scrivania che, oltre ad essere fonte di ossigeno di giorno, riduce anche l’inquinamento dei campi elettromagnetici nel raggio di 2 metri.

Prodotta da HydroWare e venduta all’interno di vari punti vendita e nel negozio ufficiale online, PianTina ci permette quindi di liberarci dell’unica tipologia di inquinamento che non possiamo lasciare fuori dalla porta quando torniamo a casa o entriamo in ufficio. Stando all’azienda alzanese, la pianta è in grado di assorbire le sostanze nocive e di pulire l’aria dei campi elettromagnetici derivanti da computer, TV, smartphone e altri dispositivi elettronici che solitamente si trovano nelle abitazioni.

L’azienda ha effettuato una serie di test per individuare la pianta adatta per la realizzazione del prodotto: è la Dracaena Compacta, selezionata anche dalla Nasa nel 1989 e quindi tra le più indicate per eliminare sostanze inquinanti nei locali chiusi. PianTina è in parole povere una Dracaena Compacta sottoposta a un trattamento omeodinamico che attiva la parte silente del DNA della pianta, aumentando la sua capacità di assorbire le sostanze nocive del 22%.

Per mantenerla è necessario solo verificare che il livello dell’acqua sia giusto attraverso l’indicatore incluso. Il suo prezzo ammonta a 18 euro ed è già possibile ordinarla comprensiva di vasetto in ceramica in varie colorazioni.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti