Home » Gadget » Xiaomi TV Stick 4K: è ufficiale l’anti Fire TV con Android TV e Dolby Vision
xiaomi tv stick 4k

Xiaomi TV Stick 4K: è ufficiale l’anti Fire TV con Android TV e Dolby Vision

di Michele Ingelido

Xiaomi lancia il guanto di sfida ad Amazon lanciando ufficialmente la nuova Xiaomi TV Stick 4K. E’ la nuovissima versione della sua chiavetta HDMI che serve a rendere smart qualsiasi TV o dispositivo dotato di una porta HDMI e di uno schermo, e si posiziona in netto contrasto con le Fire TV Stick che stanno spopolando negli ultimi anni, specialmente adesso che sono in offerta.

Xiaomi TV Stick 4K si presenta con lo stesso design del precedente modello Full HD, ma cambia all’interno potenziandosi rispetto alla precedente versione. Esegue il sistema operativo Android TV 11 grazie al quale potrete avere tutte le funzionalità dell’ultimo Chromecast con Google TV, inclusi il Chromecast integrato, il supporto alle app Android e Google Assistant. A proposito di Assistant, è possibile interagire con l’interfaccia utente anche tramite comandi vocali sfruttando proprio questo assistente, grazie allo speciale telecomando dotato di microfono.

In ambito video Xiaomi TV Stick 4K supporta la risoluzione 4K fino a 60 fps e Dolby Vision, risultando adatto all’abbinamento con i televisori più recenti. Sono inoltre supportati i codec MPEG, H.264, H.265, AV1 e VP9 (fra i tanti). Inoltre troviamo la certificazione Dolby Atmos e il supporto a DTS Surround HD per un’esperienza audio ad alti livelli. Lato connettività troviamo Wi-Fi dual band, Bluetooth 5.0 e una porta microUSB per l’alimentazione.

Il processore è un quad-core Cortex-A35 abbinato a una GPU Mali-G31 MP2, 2 GB di RAM e 8 GB di memoria interna. Il tutto in dimensioni di 106,8 x 29,4 x 15,4 mm, per un peso di 42,8 grammi. Non è ancora noto il prezzo né quando la nuova chiavetta arriverà in Italia. Nel frattempo ci si può affidare alla Amazon Fire TV Stick 4K.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti