Home » Smartphone » iPhone 6 Plus diventa vintage e iPad 4 obsoleto: è meglio venderli subito?
iphone 6 plus

iPhone 6 Plus diventa vintage e iPad 4 obsoleto: è meglio venderli subito?

di Roberto Naccarella

Agli appassionati dei prodotti Apple era bastato fare qualche semplice calcolo per capire ciò che avrebbe deciso la “Mela” a stretto giro. Ma ai profani sfugge spesso di vista l’età anagrafica dei propri dispositivi e alcuni di essi credono di poterli utilizzare senza problemi a vita. L’azienda, infatti, ha presentato l’iPhone 6 Plus oltre 7 anni fa, e già da qualche mese circolava la notizia di un suo spostamento tra i prodotti “vintage”, ovvero quelli che si trovano fuori dai listini da più di un quinquennio ma da meno di sette anni.

In effetti sta accadendo proprio questo: il primo iPhone extra large di Apple finisce infatti tra i “vintage products”. Ciò vuol dire che tra un paio d’anni scivolerà tra i dispositivi etichettati come obsoleti, dove possiamo già trovare una lunga serie di prodotti del colosso di Cupertino. Tra i prodotti obsoleti si è aggiunto negli ultimi giorni anche l’iPad di quarta generazione, il primo a poter usufruire dell’ingresso Lightning, che di fatto ha mandato in soffitta lo storico connettore dock.

Ma in cosa consistono queste differenze? Apple garantisce ancora la riparazione ufficiale dei prodotti vintage presso l’azienda o i centri autorizzati, fatta salva la disponibilità dei ricambi; al contrario, i dispositivi obsoleti non possono essere riparati presso i canali ufficiali, pertanto gli utenti possono solo rivolgersi a terzi, senza poter contare sull’originalità dei ricambi. Per altri due anni, almeno su questo aspetto, i possessori di iPhone 6 Plus possono stare tranquilli. Ma prima che essi terminino, forse sarebbe meglio valutarne la vendita per non ritrovarsi a vendere un dispositivo che non è più possibile riparare ufficialmente.

In quanto agli aggiornamenti, sia iPhone 6 Plus che iPad di quarta generazione purtroppo non ne ricevono più da tempo in quanto sono giunti alla fine del loro ciclo vitale. Venderli ora che possono ancora valere un po’ di soldi (sull’usato si trovano intorno ai 150 euro) per acquistare un dispositivo più sicuro e aggiornato è quindi un’opzione che dovreste decisamente caldeggiare se siete in possesso di questi dispositivi.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti