Home » App & Gaming » IP e provenienza diventano pubblici: la decisione del primo social cinese
bimbominkia social network

IP e provenienza diventano pubblici: la decisione del primo social cinese

di Michele Ingelido

Se escludiamo l’app di messaggistica WeChat, il social network più importante e trafficato in Cina è Weibo con più di 570 milioni di utenti attivi al mese. E proprio questa piattaforma, nota appunto come il Twitter cinese, ha preso una decisione davvero compromessa. Da ora in poi tutti i contenuti pubblicati sulla piattaforma verranno accompagnati dalla pubblicazione dell’indirizzo IP dell’utente e dalla sua provenienza.

Il motivo della decisione risiede nella lotta alla disinformazione e ai comportamenti scorretti. Weibo metterà in mostra la provincia o il comune da cui effettuano i post per quanto riguarda gli utenti cinesi, mentre per quelli stranieri verrà pubblicato solo il Paese di provenienza. Quella di Weibo è una mossa da intendersi come azione sul piano psicologico, per indurre gli utenti a sentirsi sulle spalle una maggiore responsabilità rispetto ai contenuti che pubblicano.

Gli utenti che pubblicheranno un post si sentiranno così maggiormente sorvegliati e dovranno stare maggiormente attenti a ciò che pubblicano. Una decisione che però solleva anche tante preoccupazioni riguardo la sicurezza: i suddetti dati erano già a disposizione della piattaforma, ma diventando pubblici molti utenti potranno essere rintracciati con maggiore facilità dai malintenzionati proprio a causa dell’indirizzo IP e della provenienza esposti a tutti. Qual è la vostra opinione in merito: decisioni drastiche come questa possono rendere i social network dei posti migliori?

Via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti