Home » Smartphone » Qualcomm presenta Snapdragon 8 Gen 1 + e 7 Gen 1: potenti ed efficienti
snapdragon 8 gen 1+

Qualcomm presenta Snapdragon 8 Gen 1 + e 7 Gen 1: potenti ed efficienti

di Michele Ingelido

Qualcomm annuncia il suo nuovo processore di punta, il più potente in assoluto, per i dispositivi mobili. Snapdragon 8 Gen 1+, identificato dal codice SM8475, apporta importantissime migliorie sia alle prestazioni che ai consumi rispetto ad un 8 Gen 1 che aveva come criticità la gestione delle temperature e l’efficienza. Il chipmaker afferma che il nuovo SoC ha una CPU del 10% più potente e del 30% più efficiente.

Snapdragon 8 Gen 1+ ha un’architettura octa-core formata da una CPU Cortex-X2 che può arrivare fino a 3,2 GHz, dei core Gold a 2,75 GHz e dei core Silver a 2 GHz. La GPU invece gira ad una frequenza del 10% più alta e riduce i consumi del 30%. Migliorano le performance anche per il motore AI, con un aumento del 20%, e migliora l’efficienza dei modem wireless. In tutto l’efficienza energetica complessiva del processore è stata migliorata del 15%.

A partirà di smartphone, Snapdragon 8 Gen 1+ garantisce un’ora e mezza di streaming video in più rispetto all’8 Gen 1, oltre a 5 ore e mezza in più di chiamate. Il chip è ancora costruito a 4 nm, ma da TSMC invece che da Samsung. Le restanti specifiche rimangono le stesse del predecessore. Tra queste il supporto a una RAM LPDDR5 fino a 16 GB, memorie UFS 3.1, display QHD+ a 144 Hz con rendering a 10-bit e HDR10+ e modem Snapdragon X65 fino a 10 Gbps.

I primi smartphone con questo processore arriveranno nel terzo trimestre del 2022 e i brand che ci stanno lavorando sono Asus ROG, Black Shark, Honor, iQOO, Lenovo, Motorola, Nubia, OnePlus, OPPO, OSOM, Realme, Red Magic, Redmi, Vivo, Xiaomi e ZTE.

snapdragon 7 gen 1

Per la fascia media arriva invece Snapdragon 7 Gen 1, anch’esso costruito a 4 nm, con Qualcomm AI Engine dedicato, supporto alle fotocamere fino a 200 Megapixel e Android Ready SE. Il chip include un cluster di CPU Kryo con frequenza di 2,4 GHz e una GPU Adreno 662. Snapdragon 7 Gen 1 promette un miglioramento delle prestazioni grafiche del 20% e delle prestazioni AI del 30% rispetto a Snapdragon 778G.

Grazie ad Adreno Frame Motion Engine il frame rate nei giochi viene raddoppiato mentre il consumo energetico resta lo stesso, e il processore può supportare fino a 16 GB di RAM LPDDR5. A bordo troviamo anche un modem Snapdragon X62 5G che va fino a 4,4 Gbps in download, il supporto a Bluetooth 5.3 e Snapdragon Sound con codec aptX. Il primo smartphone con questo chip sarà OPPO Reno8 Pro, in uscita il 23 maggio.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti