Home » Smartphone » Qualcomm presenta Snapdragon 8 Gen 1 + e 7 Gen 1: potenti ed efficienti
snapdragon 8 gen 1+

Qualcomm presenta Snapdragon 8 Gen 1 + e 7 Gen 1: potenti ed efficienti

di Michele Ingelido

Qualcomm annuncia il suo nuovo processore di punta, il più potente in assoluto, per i dispositivi mobili. Snapdragon 8 Gen 1+, identificato dal codice SM8475, apporta importantissime migliorie sia alle prestazioni che ai consumi rispetto ad un 8 Gen 1 che aveva come criticità la gestione delle temperature e l’efficienza. Il chipmaker afferma che il nuovo SoC ha una CPU del 10% più potente e del 30% più efficiente.

Snapdragon 8 Gen 1+ ha un’architettura octa-core formata da una CPU Cortex-X2 che può arrivare fino a 3,2 GHz, dei core Gold a 2,75 GHz e dei core Silver a 2 GHz. La GPU invece gira ad una frequenza del 10% più alta e riduce i consumi del 30%. Migliorano le performance anche per il motore AI, con un aumento del 20%, e migliora l’efficienza dei modem wireless. In tutto l’efficienza energetica complessiva del processore è stata migliorata del 15%.

A partirà di smartphone, Snapdragon 8 Gen 1+ garantisce un’ora e mezza di streaming video in più rispetto all’8 Gen 1, oltre a 5 ore e mezza in più di chiamate. Il chip è ancora costruito a 4 nm, ma da TSMC invece che da Samsung. Le restanti specifiche rimangono le stesse del predecessore. Tra queste il supporto a una RAM LPDDR5 fino a 16 GB, memorie UFS 3.1, display QHD+ a 144 Hz con rendering a 10-bit e HDR10+ e modem Snapdragon X65 fino a 10 Gbps.

I primi smartphone con questo processore arriveranno nel terzo trimestre del 2022 e i brand che ci stanno lavorando sono Asus ROG, Black Shark, Honor, iQOO, Lenovo, Motorola, Nubia, OnePlus, OPPO, OSOM, Realme, Red Magic, Redmi, Vivo, Xiaomi e ZTE.

snapdragon 7 gen 1

Per la fascia media arriva invece Snapdragon 7 Gen 1, anch’esso costruito a 4 nm, con Qualcomm AI Engine dedicato, supporto alle fotocamere fino a 200 Megapixel e Android Ready SE. Il chip include un cluster di CPU Kryo con frequenza di 2,4 GHz e una GPU Adreno 662. Snapdragon 7 Gen 1 promette un miglioramento delle prestazioni grafiche del 20% e delle prestazioni AI del 30% rispetto a Snapdragon 778G.

Grazie ad Adreno Frame Motion Engine il frame rate nei giochi viene raddoppiato mentre il consumo energetico resta lo stesso, e il processore può supportare fino a 16 GB di RAM LPDDR5. A bordo troviamo anche un modem Snapdragon X62 5G che va fino a 4,4 Gbps in download, il supporto a Bluetooth 5.3 e Snapdragon Sound con codec aptX. Il primo smartphone con questo chip sarà OPPO Reno8 Pro, in uscita il 23 maggio.

Risparmia sulla tecnologia: scopri le offerte Amazon odierne!


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti