Home » Smartphone » Vivo, per la prima volta si può sbloccare il bootloader: i device compatibili
vivo x70 pro+ global

Vivo, per la prima volta si può sbloccare il bootloader: i device compatibili

di Michele Ingelido

Lo sblocco del bootloader è la prima operazione da effettuare se si desidera darsi al modding serio con uno smartphone Android. Tuttavia Vivo è sempre stato un brand che non ha offerto molte possibilità in questo senso, a differenza di marchi come OnePlus e Xiaomi che invece sono stati sempre molto magnanimi con la comunità dei modder.

Adesso, per la prima volta, diventa possibile sbloccare il bootloader anche su degli smartphone targati Vivo. Non è stata la Blue Factory a muoversi per rendere possibile questa cosa, ma ci hanno pensato due membri di XDA Developers. I due esperti utenti sono infatti riusciti a trovare un modo per sbloccare il bootloader smanettando all’interno dell’interfaccia Fastboot personalizzata di alcuni smartphone del brand.

E grazie al loro intervento ora è possibile sbloccare il bootloader di Vivo X70 Pro+, V21e e V31. Ci sono però dei compromessi: lo sblocco è possibile solamente sulle varianti di questi dispositivi con processore Qualcomm Snapdragon. Su X70 Pro Plus è stato riscontrato che lo sblocco del bootloader disattiva il lettore di impronte digitali. Ci sono anche altri piccoli intoppi, tra cui la necessità di flashare un’immagine del fornitore personalizzata usando un binario Fastboot modificato. Potrebbero infine verificarsi altri problemi non ancora riscontrati.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti