Home » Smartphone » Samsung silura gli Exynos: top di gamma Snapdragon per tutti fino al 2030
samsung exynos 2200

Samsung silura gli Exynos: top di gamma Snapdragon per tutti fino al 2030

di Roberto Naccarella

Alla fine Samsung ha deciso di dire basta ai processori Exynos e puntare esclusivamente sui chip Snapdragon prodotti da Qualcomm. Il colosso di Seul negli ultimi tempi ha provato a migliorare i processori “fatti in casa”, ma la distanza con Qualcomm è sempre rimasta piuttosto ampia, generando una certa insoddisfazione negli utenti europei. Ecco perché la società sudcoreana ha deciso di cambiare definitivamente rotta, puntando esclusivamente sui chip Snapdragon.

Come precisato nel comunicato diffuso da Qualcomm e Samsung, le due aziende hanno raggiunto un accordo per far sì che i processori del gigante USA siano presenti su tutti i prodotti di punta a livello mondiale, vale a dire smartphone, tablet, PC e anche dispositivi per la realtà aumentata. Un accordo che consentirà all’azienda della Corea del Sud di usufruire dei processori Snapdragon fino al 2030.

Potranno quindi usufruire dei nuovi processori i telefoni Galaxy e tutti i device con supporto 3G, 4G e 5G: nel comunicato si fa riferimento anche al 6G. Questa mossa è molto importante, perché consente a Samsung di aumentare notevolmente il livello prestazionale dei propri prodotti e cancellare le differenze tra i dispositivi europei e quelli venduti negli Stati Uniti. I prossimi pieghevoli Galaxy Z Fold 4 e Galaxy Z Flip 4, che saranno ufficiali il 10 agosto, dovrebbero però avere ancora i processori Exynos nei mercati europei.

Fonte

Risparmia sulla tecnologia: scopri le offerte Amazon odierne!


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti