Essential Phone avrà Android Q. Dubbi su Digital Wellbeing e API della fotocamera

Tra i primissimi dispositivi a dotarsi di Android 9 Pie, l’ultimissima versione del sistema operativo di Google, c’è anche Essential Phone, ovvero il prodotto (fin qui l’unico) realizzato da un brand fondato nel 2015 dall’attuale CEO Andy Rubin (padre di Android) e da Matt Hershenson e che ha come base operativa Palo Alto, in California. Fin da subito, l’azienda ha fatto capire di voler porre una certa attenzione sugli aggiornamenti software e hardware.

Dato che gli update sono stati confermati fino ad agosto 2019, un AMA (ask me anything) tra Essential e i suoi utenti, avvenuto sulla piattaforma Reddit, ha svelato che il prodotto otterrà anche Android Q. Ma non è questa l’unica novità che riguarda l’Essential Phone. Nel corso dell’AMA l’azienda del CEO Andy Rubin ha infatti rivelato di essere ad un passo da un adattatore audio di grande livello, con DAC e jack per le cuffie.

Inoltre, è venuto fuori anche il discorso su Digital Wellbeing, su cui l’azienda non ha nascosto qualche dubbio, e sulle nuove API della fotocamera, arrivate proprio con la versione 9.0 del robottino verde. Anche in questo caso l’azienda non è parsa ancora troppo convinta, nonostante Essential Phone sia dotato di più sensori che sono proprio ciò su cui si incentrano le nuove API.

fonte: Reddit

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.