LG V40 ThinQ su Geekbench, confermata la RAM da 6 GB. Grande assente Android Pie 9.0

Mancano pochissimi giorni al lancio ufficiale di LG V40 ThinQ e, a ragione, il dispositivo è tra i principali protagonisti delle indiscrezioni nel settore. Alcuni giorni fa l’azienda stessa aveva svelato il suo nuovo smartphone praticamente a 360 gradi, fornendo a tutti gli appassionati tutti quelli che sono i principali dettagli. Come se non bastasse, il dispositivo è appena apparso su Geekbench e sono stati confermati ulteriormente diversi dettagli, tra cui una memoria RAM da 6 GB. Ma cosa è trapelato esattamente nelle ultime ore? Vediamolo insieme!

Il primo dettaglio a trovare conferma è relativo al sistema operativo. Sarà Android Oreo 8.1 e non Androi Pie 9.0 il sistema operativo di LG V40 ThinQ. Un dettaglio che ha sicuramente lasciato l’amaro in bocca a tutti quegli appassionati che speravano nel nuovo SO, dal momento che Google l’ha ormai rilasciato da quasi due mesi. Il processore sarà uno Snapdragon 845 di Qualcomm in abbinamento con una RAM da 6 GB. Gli aspetti su cui l’azienda sembra essersi concentrata maggiormente per il suo LG V40 ThinQ sembrano essere il display e la fotocamera. I risultati dello smartphone indicano in single core 2.397 punti e in multi core ben 8.054 punti.

In particolare, il display di LG V40 ThinQ sarà un POLED Quad HD da 6,4 pollici con una risoluzione massima di 1.440 x 3.120 pixel. La fotocamera avrà una configurazione con ben 5 obiettivi di cui 3 si troveranno sul lato posteriore e 2 su quello anteriore. Previste, dunque, ottime potenzialità fotografiche. Il lettore delle impronte digitali si trova proprio sotto la fotocamera posteriore e, dunque, sul retro dello smartphone. Su LG V40 ThinQ è anche previsto un tasto appositamente dedicato a Google Assistant. Chiude il quadro la batteria che avrà una capacità di 3.300 mAh. Non rimane che attendere il lancio ufficiale che è, ormai, vicinissimo. E’ stato, infatti, fissato per il prossimo 3 ottobre a New York.

Via

Lia Placido

Magneticamente attratta da tutto ciò che è innovazione senza mezzi termini. Amo il nuovo, la scoperta, l'apparentemente inspiegabile.