WhatsApp apre ai tablet Android: la beta è disponibile sul Play Store

Un grande handicap di WhatsApp finora è stata l’impossibilità di utilizzare l’applicazione ufficiale sui tablet. E’ possibile farlo, ma solamente installando un APK di terze parti esponendosi a conseguenti rischi in termini di sicurezza. Adesso però sembra che gli sviluppatori abbiano deciso di portare l’applicazione della cornetta verde più usata al mondo per la messaggistica anche sui tablet Android.

Sul Play Store è infatti disponibile la beta dell’app compatibile con i tablet con il sistema operativo del robottino verde. Per installarla bisogna aderire alla fase di beta testing e scaricare la versione 2.18.367 dell’app. Trattandosi di una beta aspettatevi dei bug o delle instabilità perchè non si tratta della versione definitiva. Se invece non volete avere la beta, potete sempre aspettare la versione definitiva, ma purtroppo non sappiamo quando questa arriverà.

In alternativa potete ricorrere a uno dei tanti APK disponibili online. Per quanto riguarda gli iPad invece non c’è nessuna notizia, anche se è lecito aspettarsi che se il team di WhatsApp ha pensato ai tablet Android presto porterà l’app anche su quelli di Apple. Ovviamente è possibile utilizzare l’app su tablet anche senza una scheda SIM inserita al suo interno, basta semplicemente confermare il numero di telefono attraverso uno smartphone.

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it